I 10 film classici natalizi che non dovete perdere durante le feste

Natale è il momento dell’anno in cui si condividono momenti in famiglia. Perchè non approfittarne per guardare uno dei 10 film classici natalizi?

chiudi

Caricamento Player...

Se volete ingannare il tempo tra un festeggiamento e una mangiata in famiglia vi sveliamo la lista dei 10 film classici natalizi da non perdere assolutamente. I programmi che solitamente vanno in onda vengono sostituiti ogni anno da film che ci fanno vivere in modo ancor più intenso lo spirito delle feste. I film di Natale diventano così una certezza assoluta della quale si può godere rilassati sul divano con una coperta calda insieme alle persone a noi care.

I 10 film classici natalizi:

  1. Mamma ho perso l’aereo: Macaulay Culkin è il protagonista della simpatica commedia in cui due famiglie decidono di andare in vacanza in Francia. Tutti i componenti componenti se ne partono allegri, pimpanti e un po’ nervosi. La madre di Kevin però ha rinchiuso il bambino in soffitta, in castigo. Così nella fretta Kevin viene dimenticato a casa. All’inizio si diverte un mondo ma poi comincia a preoccuparsi, soprattutto quando giungeranno a fargli visita due ladri alquanto maldestri. Li sistemerà per le feste (siamo a Natale).che ha avuto così successo da avere un sequel dal titolo Mamma ho perso l’aereo.
  2. Il Grinch andrà in onda il 24 dicembre alle 19,25 su Italia Uno. Un curioso eremita che ha il cuore di due taglie troppo piccolo, il Grinch, vive con il suo cane Max in una grotta in cima al Monte Crumpit. La sua dieta quotidiana è a base di succo di lattuga, olio extra-vergine di castoro e latte acido. Disturbato dalle gioiose e multicolori celebrazioni natalizie di Whoville, la cittadina ai piedi del monte, il Grinch medita di privare gli abitanti del Natale. Alla fine, tuttavia, scoprirà che il Natale a Whoville non è soltanto fatto di giochi e regali.
  3. Nightmare Before Christmas: una pellicola, coprodotta dal maestro Tim Burton, che ha segnato una generazione. il protagonista del film è uno dei più riconosciuti tra i personaggi dei film prodotti dalla Disney.
  4. Tra i film classici natalizi arriverà in tv il 21 dicembre alle ore 21,10 su Raidue anche Frozen. Anna, una giovane sognatrice, intraprende un epico viaggio in compagnia di un coraggioso uomo di montagna, Kristoff, e della sua fedele renna Sven alla ricerca della sorella Elsa, i cui poteri glaciali hanno intrappolato il regno di Arendelle in un inverno senza fine. In condizioni estreme come quelle dell’Everest, dopo aver incontrato creature fantastiche come i troll e un buffo pupazzo di neve di nome Olaf, Anna e Kristoff combattono contro gli elementi della natura per salvare il regno.
  5. Miracolo sulla 34esima strada: la piccola Susan, scettica sull’esistenza di Babbo Natale, ne conosce uno, di nome Kriss Kringle, che lavora in un grande magazzino e che è convinto di essere il vero Santa Claus. Alcuni concorrenti del grande emporio tentano di far dichiarare pazzo in tribunale il vecchio Kriss, ma il processo non solo decreterà la sanità mentale dell’uomo, ma addirittura certificherà la sua identità con Babbo Natale…
  6. Tra i film classici natalizi arriverà in tv il 25 dicembre alle 21 su Raitre A Christmas Carol: Ebenezer Scrooge inizia le festività natalizie mostrando il suo solito disprezzo, urlando al suo fedele impiegato e al gioviale nipote. Ma quando gli spiriti del Natale Passato, Presente e Futuro lo portano in un viaggio che gli rivela delle verità che il Vecchio Scrooge non ama affrontare, capisce di dover aprire il suo cuore per compensare anni di cattiva condotta prima che sia troppo tardi.
  7. Una poltrona per due andrà in onda il 24 dicembre alle 21,30 su Italia Uno. Due fratelli avari finanzieri di Filadelfia, per dimostrare che è l’ambiente a fare l’uomo e non viceversa, mettono al posto di un giovane manager un mariuolo nero. Questi si abitua subito alla ricchezza e ha grande successo come uomo d’affari, mentre l’altro si degrada sempre più nei bassifondi. I fratelli hanno vinto. Ma i due giovani, accortisi di essere stati usati, si vendicheranno alla grande.
  8. Love Actually: pochi giorni a Natale in una Londra dove l’amore è dappertutto. Dieci storie di ogni risma si intrecciano a formarne una sola: Hugh Grant è il nuovo Premier appena insediatosi e si innamora di una ragazza del suo staff; sua sorella (Emma Thompson) è convinta di essere cornificata dal marito (Alan Rickman) che in effetti è molto attratto da una collega, che già aveva fatto perdere la testa ad uno scrittore (Colin Firth), il quale fugge in Francia per dimenticarla e lì… Si avvicina il Natale, verso cui convergono tutte queste storie.Non è facile parlare d’amore al cinema affrontando l’argomento come base di un film che non voglia essere solo puro intrattenimento. Richard Curtis c’è riuscito grazie a un cast davvero ben selezionato e a una sceneggiatura che funziona.
  9. The Family Man: Jack Campbell sta per andare a Londra, è l’occasione della vita. Sara, la sua ragazza ha un brutto presentimento. Vorrebbe trattenerlo. Ma lui prende quell’aereo. Tredici anni dopo Jack è il re di Wall Street. Sta trattando una fusione di 120 miliardi di dollari. Naturalmente ha tutto, a cominciare da una Ferrari. La vigilia di Natale si imbatte in un nero apparentemente molto cattivo, che in realtà è un angelo: lo porta davanti a una certa casetta del New Jersey. Jack ha la possibilità di vedere la propria vita, come sarebbe stata se non avesse preso quell’aereo.
  10. L’amore non va in vacanza: una giornalista di cronaca rosa eternamente indecisa, una professionista di trailer hollywoodiani con le manie di controllo. Due donne molto lontane geograficamente, per lo stile, per l’approccio alla vita.
    Ma galeotto fu il sito internet…