Home Restaurant a Milano

I migliori della capitale meneghina

chiudi

Caricamento Player...

Che cos’è un Home Restaurant? Il nome lo dice già: un ristorante in casa, in cui i proprietari stessi cucinano e condividono i piatti con gli invitati. Qual è il vantaggio? Pasti informali, divertenti, dove le tipiche riverenze dei camerieri lasciano spazio a un’esperienza autentica e allegra. Per calarsi nella cultura di una città, anche la propria, non c’è niente di meglio del cosiddetto social eating. Non resta che scoprire dove andare, e in questa guida ci concentreremo sugli Home Restaurant a Milano, nel cuore della Lombardia.

Home Restaurant a Milano

  • incasanostra, gestito da Niccolò e Umberta sia a Milano che in Grecia, sull’isola di Kea. Lui è un pittore e musicista con la passione per la cucina; lei lavora nel mondo della vela e ama i sapori del mare. Per questo preparano soprattutto pesce, ma anche carne, pasta e verdura. Offrono finger food a inizio pasto e canzoni con la chitarra o il pianoforte alla fine.
  • Chez Sylvie, gestito da una milanese figlia di un italiano e una parigina. La cuoca ama i viaggi, il teatro e la letteratura e possiede l’attestato SAB (Somministrazione Alimenti e Bevande). Propone ricette tradizionali (italiane e francesi) o per richieste particolari, come cibi dietetici, per diabetici ed etnici. Le cene possono essere da seduti (massimo 6 persone) o a buffet (massimo 20). Come regola di base, il té non manca mai.
  • Da Anna & Paolo, in Via Gardone 23. Propongono una cucina multietnica ma anche tradizionale, con piatti come tiramisù, pasta e ceci e lasagne di pane. Il loro estro li spinge a cucinare pietanze sfiziose come il risotto mantecato agli aghi di pino, il croccante di nocciole e il topinambur. Persino la cucina molecolare trova spazio qui, alternata a soluzioni semplici come la lasagna fredda di prosciutto e melone.