“Ho sfruttato il mio corpo per guadagnare e lo rifarei”: Anna Falchi si racconta

Anna Falchi si racconta senza peli sulla lingua e ammette di avere sfruttato la sua bellezza per fare carriera

chiudi

Caricamento Player...

Anna Falchi è una delle bellezze italiane per eccellenza, ha fatto la storia dei calendari negli anni ’90 ed è uno dei volti più noti dello spettacolo e della TV italiana.

Leggi anche: Anna Falchi: mamma e fidanzata felice senza nozze

Anna Falchi vanta anche una partecipazione al Festival di Sanremo in qualità di valletta al fianco di Pippo Baudo in coppia con la “mora” Sabrina Ferilli.

Si è raccontata senza troppi fronzoli, Anna Falchi, intervistata a Radio Club 91 durante la trasmissione “I Radioattivi”. Ha parlato della sua carriera, di come vede gli uomini, delle altre bellezze d’Italia, in particolare Valeria Marini, che ammette essere più bella di lei.

“Ho sfruttato il mio corpo per guadagnare. Lo rifarei. Noi donne siamo iene terribili, non ci batte nessuno ma non mi spoglio per De Luca.”

E sugli uomini…

“Gli uomini sono il più bel vizio che noi donne possiamo avere. A trovarne di veri. Gli uomini per piacermi  devono avere carisma, spiccare dalla massa e del sano potere e devono essere galanti, ricoprirti di tutte le attenzioni possibili”.

Anna Falchi ha anche raccontato di come vede la TV oggi, il mezzo che le ha donato il successo e che trova molto utile ancoro adesso, anche se alcuni personaggi noti non le piacciono.

“Fazio è una tristezza. (…) La TV è il miglior mezzo per tenersi in compagnia restare informati e promuoverci. Chi è più bella tra me e Valeria Marini? Ovviamente lei”.