Grande Fratello Vip: i concorrenti si coalizzano contro Costantino

Sembra che dentro la casa del Grande Fratello Vip tutti i famosi si stiamo coalizzando contro Costantino Vitagliano definito “maleducato e arrogante”

chiudi

Caricamento Player...

Stanno nascendo i primi malumori nella casa del Grande Fratello Vip e il primo a essere preso di mira è l’ex tronista Costantino Vitagliano che sembra abbia scatenato le antipatie di molti famosi che pare si stiano già coalizzando contro di lui. Alessia Macari e Asia Nuccetelli sono state le prime che si sono lamentate e che lo hanno giudicato “arrogante, egocentrico e maleducato”.

Tutti contro Costantino Vitagliano al Grande Fratello Vip

Alessia Macari, la ciociara di ‘Avanti un altro’, ha dichiarato “Conoscevo Costantino e mi aspettavo una persona simpatica e alla mano, ma mi sono dovuta ricredere.” e Bosco Cobos lo ha definito una “primadonna”.

A questo punto Stefano Bettarini, durante una conversazione apparentemente casuale con Valeria Marini e Clemente Russo, svela: “Se fossimo degli strateghi… se Costantino la svangasse alla prima nomination basterebbe mandarlo in nomination contro Andrea.”

Andrea Damante, anch’egli tronista, in questo momento potrebbe essere l’unico a batterlo in una eventuale nomination. Tra loro pare ci sia già stata rivalità prima dell’ingresso nella Casa infatti Costantino, intervistato riguardo la sua nuova avventura in tv, aveva dichiarato:

“Negli anni d’oro del mio personaggio ero arrogante perché avevo capito che in tv, oltre agli occhi azzurri, funzionava il “macho” che mandava tutti a quel paese. Nella Casa gli spettatori vedranno anche una persona normale. Ci saranno altri tronisti? Io sono l’originale, ho fatto ascolti e copertine che nessuno è riuscito a realizzare dopo di me.”

Andrea aveva replicato con queste parole:

“Costantino? Erano altri tempi, lui è stato l’antesignano dei tronisti, ma il record di share in trasmissione l’ho fatto io, dopo quindici anni. Costantino è un’icona, ma io ho fatto un bel trono. Siamo il vecchio e il nuovo: anche come stile siamo all’opposto.”

Chissà come andrà a finire? Staremo a vedere…