GoggleBox, chi sono i protagonisti del nuovo reality di Italia 1

GoggleBox: scopri chi sono i protagonisti della prima edizione del format britannico trasmessa in seconda serata su Italia 1

chiudi

Caricamento Player...

GoggleBox è il nuovo reality – documentario trasmesso da domenica 23 ottobre in seconda serata su Italia 1. Si tratta di una nuova sfida delle rete “giovane” di Mediaset che ha deciso di puntare sul format britannico che dal 2013 ad oggi incolla circa 4 milioni di telespettatori a puntata. Per la versione italiana le telecamere hanno deciso di spiare e raccontare il mondo della tv attraverso gli occhi di quattro famiglie e vari gruppi di amici. Scopriamoli insieme…

Le famiglie protagoniste di GoggleBox

La prima edizione italiana di Gogglebox è composta da sei puntate e vedrà alternarsi gruppi di famiglie e semplici amici. Si parte con la Famiglia Bua composta da Sandro, Monica e Alessio. I tre guardano la televisione insieme solo durante la settimana. Poi toccherà alla Famiglia Figoni composta da Edoardo, Caterina e i loro figli che guardano la televisione a tavola prediligendo trasmissioni di cronaca nera. La famiglia Kalonda, invece, è una famiglia originaria del Congo composta da Godefrois, Kinika e i loro due bambini. Insieme guardano la televisione tutte le sere. La Famiglia Salini, invece, è un’amante delle fiction noir, dei documentari e dei cartoni animati ed è composta da mamma, papà e tre figli.

Gli amici protagonisti di GoggleBox

Poi ci sono i gruppi di amici: in primis Francesco e Mattia amici da 22 anni interessi ai talent show e alle primedonne della tv, i quattro fratelli Capriglione direttamente da Napoli amanti dello sport, Gilda e Gianluigi fidanzati amanti di documentari, talk show e reality. E ancora: Fabio e Giulia, Maria Teresa e Hiras nonna e nipote che guardano insieme la tv, Roselyne e Conny amanti della tv della domenica, Don Mario e Don Donato e infine Lorenzo e Giuseppe che amano i programmi di cucina e i reality che come tanti li commentano anche in diretta sui social.

(fonte foto: Facebook)