Gli utilizzi principali del Bimby

Pratico, veloce ed estremamente versatile, il Bimby è un validissimo aiuto in cucina

chiudi

Caricamento Player...

Gli utilizzi principali del Bimby sono la lavorazione di paste destinate alla lievitazione e il mescolamento di cibi che hanno bisogno di essere continuamente rimestati durante la cottura, tuttavia le capacità di questo strumento non si fermano qui.

Gli utilizzi principali del Bimby

Familiarizzare con questo robot da cucina multifunzione può non essere semplicissimo all’inizio, soprattutto per quelle persone piuttosto scettiche in merito all’automazione di alcuni procedimenti. Ad esempio, molti sostengono che impastare la pasta del pane a mano sia uno dei momenti più gratificanti di un appassionato di cucina, ma anche i più accaniti sostenitori del lavoro manuale dovranno ammettere che impastare il pane in 2 minuti invece che in 30 è una gran comodità, soprattutto quando è necessario preparare grandi quantità di impasto.
Naturalmente la pasta del pane è soltanto uno dei molteplici impasti che si possono ottenere con il Bimby. La pasta choux, che costituisce la base dei bigné alla crema, ad esempio è pronta in soli 15 minuti.

Ottimo anche per salse calde o fredde, il Bimby riesce a preparare il 10 minuti un pesto alla genovese freschissimo per quattro persone o la salsa rosa da cocktail in 15, nonché il guacamole e la bechamel.

Affidabilità, velocità e praticità

Un altro dei grandissimi vantaggi di questo elettrodomestico è che consente di cucinare più pietanze contemporaneamente, utilizzando l’apposito strumento per la cottura al vapore che si incastra sul corpo centrale del robot. In questo modo, come vi dimostreranno sicuramente gli addetti alla vendita, il Bimby è in grado di preparare un pranzo completo in pochi minuti e senza la necessità di alcun controllo umano.
Alla fine della preparazione naturalmente c’è da pulire l’attrezzatura e riporre tutto ciò che si è usato e anche in questo il Bimby viene incontro alle esigenze di chi ha poco tempo: dal momento che non occorre utilizzare bilance, grattugie, mixer e altri elettrodomestici poiché il Bimby riassume in sé le funzioni della maggior parte di essi, si tratterà soltanto di sciacquare il recipiente in cui gli ingredienti sono stati miscelati e cotti. Può essere messo in lavastoviglie oppure, in caso di sporco leggero, si può lavare da solo con acqua calda, una goccia di detersivo e pochi istanti di movimento delle lame.

Fonte immagine di copertina: Vorwerk