Gite fuori porta da Roma

Appena fuori dalla città di Roma, esistono numerose possibilità per interessanti gite all’insegna di natura e cultura.

chiudi

Caricamento Player...

Ecco alcune proposte per una gita fuori porta da Roma

La Villa di Plinio (lido di Ostia)

È un complesso archeologico scoperto nel 1713 e identificato come la villa posseduta da Plinio il Giovane (61 – 114 d. C.). I resti archeologici rinvenuti indicano una villa di tipo marittimo, con un muro di cinta continuo aperto verso il mare. È ancora ben riconoscibile un impianto termale. L’ambiente di maggior interesse ha una pavimentazione a mosaico in bianco e nero, raffigurante Nettuno con tridente su un carro trainato da due ippocampi.

Il Giardino di Ninfa

Il Giardino di Ninfa, visitabile da aprile a ottobre, è un’oasi realizzata ai piedi dei monti Lepini in provincia di Latina. Scrittori come Virgina Woolf, Truman Capote, Ungaretti e Moravia trovarono qui ispirazione per i loro libri facendo della location un salotto letterario immerso nella natura. Cipressi, faggi, rose e antiche rovine danno al giardino un aspetto decisamente romantico e affascinante. Oggi l’oasi presenta rovine del castello, di palazzi, di chiese, campanili medievali. Dal monte sgorgano abbondanti ruscelli che formano un laghetto.

Tivoli

A circa 25 km da Roma sorge “Villa Adriana”, appartenuta all’imperatore Adriano, grande testimonianza dell’abilità raggiunta dall’architettura romana. A Tivoli potrete visitare anche Villa d’Este, realizzata nel 1550 dal Cardinale Ippolito II d’Este.

Castelli Romani

Sui Colli Albani tredici cittadine, tra le quali i Castelli Romani, una delle mete preferite per le gite fuori porta. È una zona famosa per le cittadine che sorgono sui laghi di origine vulcanica, come Castel Gandolfo.

La Pineta di Procoio

Si tratta di un’area che si estende per 350 ettari, di cui 200 di pineta e di macchia mediterranea e 130 coltivati. Sono presenti tracce dell’antica Via Severiana e di alcune ville romane con impianto termale e resti di mura antiche.