Si è spento a Roma in una clinica privata Gigi Proietti. L’attore, che proprio il 2 novembre avrebbe compiuto 80 anni, era stato ricoverato per gravi complicanze cardiache.

Il mondo del teatro e del cinema piangono Gigi Proietti, il grande mattatore romano che ha senza dubbio segnato una fetta di storia cinematografica della comicità italiana. Stando a quanto riporta Il Fatto Quotidiano Proietti sarebbe stato ricoverato circa 15 giorni fa per problemi cardiaci, ma durante la notte tra il 1° e il 2 novembre le sue condizioni sarebbero rapidamente peggiorate fino a condurlo al decesso proprio nel giorno del suo 80esimo compleanno.

Gigi Proietti è morto: il lutto

Proprio il 2 novembre Gigi Proietti avrebbe dovuto spegnere 80 candeline, e invece la triste notizia della sua scomparsa ha rapidamente fatto il giro del web dove in tanti – tra fan, amici e colleghi – stanno piangendo il famoso mattatore del cinema italiano. A quanto riporta Il Fatto Quotidiano Proietti sarebbe stato ricoverato in una clinica privata circa due settimane fa, ma la famiglia avrebbe mantenuto la vicenda sotto il massimo riserbo.

Gigi Proietti
Gigi Proietti

Tra i personaggi famosi che hanno ricordato e omaggiato Proietti non appena si è diffusa la notizia della sua scomparsa anche la sindaca di Roma, Virginia Raggi, e Enrico Ruggeri, che ha scritto via Twitter: “Se ne va un gigante del palcoscenico, ma anche una persona speciale, di una simpatia e di una umanità che ti travolgevano. Lo incontravi e dopo un attimo ti sembrava di essere in famiglia.”

Come lui anche Cesare Cremonini ha voluto omaggiare il grande attore scomparso scrivendo in un suo Tweet: “Ogni donna e uomo dello spettacolo ti deve molto. Oltre il teatro, il tuo regno. Faro per i tantissimi giovani che ti amavano. Alzarsi in piedi e applaudire forte.”

La vita privata dell’attore

Proietti ha sempre mantenuto il massimo riserbo sulla sua vita privata, ma è noto che le sue due figlie (Susanna e Carlotta) abbiano entrambe seguito le sue orme nel mondo del cinema e del teatro. L’attore era legato dal 1967 con l’ex guida turistica svedese Sagitta Alter. I due non si sono mai sposati, e a tal proposito lo stesso Proietti ha raccontato al Corriere della Sera:

“Non ci tenevamo particolarmente al matrimonio quando eravamo giovani, ma non lo escludiamo. Chissà, magari un giorno ci guarderemo e ci verrà voglia di compiere anche questo passo, anche se il traguardo più bello, quello di costruire una famiglia unita, siamo già riusciti a realizzarlo.”

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19

TAG:
Gigi Proietti

ultimo aggiornamento: 02-11-2020


Giorgio Panariello shock: “Mio fratello è morto di freddo, abbandonato”

Francesco Totti positivo al Coronavirus: contagiata anche Ilary