La giacca di pelle extralarge: i modelli della primavera 2020

La giacca di pelle fa primavera, ma in versione extralarge

In versione extralarge, il classico chiodo di pelle rivoluziona i suoi connotati, ma conserva la sua inconfondibile versatilità. Ancora una volta resta il must have della bella stagione.

Compagno fedele di avventure, passeggiate e corse al lavoro, la giacca di pelle è quel capospalla che conserviamo a lungo nel guardaroba fino a consumarlo, perché ci piace la sua aria vissuta che fa anche tendenza. Un po’ come gli stivaletti Harley Davidson, che più si decolorano più ce ne affezioniamo.

La giacca di pelle quindi siamo pronte a sfoggiarla anche in questa primavera 2020, ma in una versione tutta nuova da acquistare, o da affiancare al chiodo di pelle fino ai fianchi che magari abbiamo già.

La giacca di pelle della primavera 2020: i modelli

Quest’anno le tendenze infatti si ridimensionano e propongono nuovi dresscode, e così anche la giacca di pelle si rinnova: lunga e fit, extralarge o oversize, per chi vuole esagerare e prendere una taglia in più per un effetto molto glam rock.

• Chic e street la giacca di pelle lunga è la vera chicca della stagione: fit o larga, dal taglio più macho, è il nuovo must have che sta bene sul vestito con un paio di décolleté o di stivali. Perfetto anche per un look più sportivo, che siano jeans o anche pantaloni di pelle.

• Occhio anche alla versione più classica del chiodo di pelle che arriva ai fianchi, ma rivisitato seconda le tendenza dell’oversize e rude boy, è uno dei preferiti di Dua Lipa. E se lo dice un’icona di stile come lei, possiamo fidarci!

• Le fashioniste resteranno incantate dalla rivisitazione della giacca di pelle di Longchamp, rossa e con le maniche a palloncino a tre quarti. Con il tocco chic della cintura in vita, è decisamente un nuovo modo di guardare al vecchio chiodo di pelle. La forma classica evapora, prende nuove forme e prospettive conservando solo la cortezza.

La quarantena fa ingrassare? Scarica QUI la dieta da seguire ai tempi del coronavirus.

Fonte foto di copertina: www.pexels.com

ultimo aggiornamento: 24-03-2020

X