I gattini d’angora sono particolarmente noti per l’aspetto e per le tante leggende che li contraddistinguono. Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche più importanti.

Chi ama i gattini d’angora sa bene quanto si tratti di mici speciali.
Di origini così antiche da essersi perse nella notte dei tempi, il gatto d’angora turco prende il suo nome dalla città di Ankara (in Turchia) e dalla quale pare abbia avuto origine.
Sembra infatti che le prime apparizioni della sua razza risalgano al XV secolo. Al di là delle leggende circa le sue origini, questa razza è considerata sacra in Turchia dal 1930.

Caratteristiche del gatto d’angora

Il gatto d’angora turco si presenta come un felino di stazza media. La sua testa è piccola e di forma triangolare. Le orecchie sono a punta ed il muso è allungato con un profilo privo di stop.

Scopri i luoghi dei più famosi delitti italiani

gatto d'angora
gatto d’angora

Le zampe anteriori sono più corte delle posteriori con punte arrotondate che gli donano un portamento particolarmente elegante che contrasta in modo armonico con la sua muscolatura evidente.
I suoi occhi sono grandi e a mandorla ed il pelo è folto e soffice, solitamente di colore bianco ma a volte anche presente in versione cioccolato ed in altri colori.

Gli occhi sono di colorazioni variabili ma sempre intensi. Infine, per quanto riguarda il peso, questo è molto contenuto e si aggira sui 4 kg per le femmine e sui 5 kg per i maschi.
È bene tenere presente che questa particolare razza può andare incontro a patologie anche gravi, alcune delle quali legate al cuore.

Gatti d’angora: che carattere hanno

Quando si parla del gatto d’angora turco, non si può non riferirsi al suo carattere.
Piuttosto docile e affettuoso, si intrattiene volentieri con gli umani e sembra andare molto d’accordo con i bambini. Agile e scattante ha un carattere vivace.

Ciò nonostante risulta anche piuttosto facile da addestrare. È infatti ben felice di stare in compagnia. Motivo per cui è bene, a differenza di quanto avviene con gli altri gatti, non lasciarlo troppo tempo da solo.
Infine, andando ai costi, per il gatto d’angora, il prezzo medio va dai 100 ai 400 euro circa.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 12-10-2021


Tiziano Ferro e il bellissimo messaggio per Ellie e Jake, i suoi cagnolini

Paola Turani racconta l’incontro del piccolo Enea con i suoi cagnoloni