L’hashtag FreeBritney è diventata popolare in tutto il mondo. Di cosa si tratta? Di un movimento che coinvolge Britney Spears e la sua custodia legale.

Nelle ultime settimane, sui social, in particolar modo sui network più utilizzati dai giovanissimi – Instagram e TikTok – non si fa che parlare del #FreeBritney. Ovviamente l’hashtag è riferito proprio a Britney Spears, cantante americana ricordata ancora per il brano Baby one more time. Ma se in America è un movimento che ben si conosce e che va avanti da tempo, in Italia, invece, ci sono ancora molti dubbi e lacune in merito. Riportato in auge da alcune storie dell’influencer Chiara Ferragni, in molti hanno cominciato ad interessarsi all’argomento, tanto da essere entrato nei trend topic di Twitter. A dare una panoramica esatta, e precisa, sull’intero fenomeno ci ha pensato anche Tommaso Zorzi, in alcune sue storie di Instagram.

#FreeBritney: cos’è e in cosa consiste

Per parlare di questo movimento, però, bisogna unire dei puntini per tutti quelli che non sono dei grandissimi appassionati della pop star statunitense. Il tutto, infatti, è iniziato nel 2008 quando la tutela legale dei Britney è passata nelle mani del padre James, dopo che la cantante aveva più volte avuto dei comportamenti sbagliati con la conseguenziale perdita della custodia dei figli.

Da quel momento sembra, infatti, che la vita della cantante sia totalmente cambiata e che lei non abbia preso più alcuna decisione in modo autonomo. Controllata dal padre, sia da un punto di vista privato che da quello lavorativo, Britney sembra che abbia totalmente perso il diritto sulla sua vita.

A questo, inoltre, si aggiungono le voci – come si legge anche in un post della pagina diet prada, secondo cui la cantante sarebbe prigioniera nella sua casa e non avrebbe neanche più il controllo sui propri social.

Britney Spears: tutte le cose che non può fare

Negli ultimi anni la Spears ha pubblicato ben 4 album e ha tenuto 3 tour mondiali: tanto basta per far pensare che la cantante sia tornata nuovamente in auge. Ma non è così. La sua custodia legale, infatti, resta al padre.

Proprio la pagina di diet prada, inoltre, ha stilato un elenco di tutte le cose che la pop star non potrebbe fare. Non può guidare una macchina, votare, sposarsi – per questo motivo lei e il fidanzato Sam Asghari non sono ancora convolati a nozze – e avere bambini. Ma non è tutto perché la Spears non potrebbe neanche andare a fare shopping, spendere i suoi soldi e sapere come le sue fortune vengono spese, e avere diritto a un proprio avvocato.

Inoltre non ha più il controllo sulla sua carriera, non può parlare pubblicamente della custodia del padre e rilasciare interviste senza che lui sia presente. Infine anche il telefono e i suoi social sono monitorati.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Britney Spears freebritney

ultimo aggiornamento: 18-08-2020


Ecco Instagram Shopping: come vendere i propri prodotti sul social

Cosa significa eterofobia?