Quali sono le frasi sulla notte più belle di sempre? Diamo uno sguardo alle citazioni e agli aforismi che dal buio portano alla luce.

Le frasi sulla notte possono servirci per augurare un riposo speciale, ma anche per trasmettere un senso di pace al destinatario. Allo stesso tempo, però, possono essere utilizzate anche per noi stessi, un modo diverso per accompagnare il nostro riposo tra le calde braccia di Morfeo. Vediamo quali sono le citazioni e gli aforismi più belli di sempre.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Pensiero della notte: quando una frase scalda il cuore

La notte porta consigli, si dice, ma non sempre è così, tanto che spesso, al risveglio, non abbiamo tra le mani neanche un solo e piccolo consiglio. Niente, tabula rasa. Eppure, ci sono tantissime frasi notturne che inducono a pensare che tra le braccia di Morfeo tutto sia possibile. Le citazioni e gli aforismi sull’ora più buia della giornata sono diverse, ma non tutte hanno la stessa magia. Diamo uno sguardo a quelle più belle di sempre:

Pensieri e frasi sulla notte
Pensieri e frasi sulla notte
  • Il giorno ha occhi. La notte ha orecchie. (Proverbio Persiano);
  • La notte non è meno meravigliosa del giorno, non è meno divina; di notte risplendono luminose le stelle, e si hanno rivelazioni che il giorno ignora. (Nikolaj Berdjaev);
  • Ma tu chi sei che avanzando nel buio della notte inciampi nei miei più segreti pensieri? (William Shakespeare);
  • E’ di notte che si percepisce meglio il frastuono del cuore, il ticchettio dell’ansia, il brusio dell’impossibile e il silenzio del mondo. (Fabrizio Caramagna);
  • Di notte ogni cosa assume forme più lievi, più sfumate, quasi magiche. Tutto si addolcisce e si attenua, anche le rughe del viso e quelle dell’anima. (Romano Battaglia);
  • C’è un punto morto nella notte, dove fa più freddo e il tempo più nero, dove il mondo ha dimenticato la sera e l’alba non è ancora una promessa. Un tempo in cui è troppo presto per alzarsi, ma così tardi per andare a letto. (Robin Hobb);
  • Penso spesso che la notte è più viva e intensamente colorata del giorno. (Vincent van Gogh);
  • Era una notte meravigliosa, una di quelle notti che possono esistere solo quando siamo giovani, caro lettore. Il cielo era così pieno di stelle, così luminoso, che a guardarlo veniva da chiedersi: è mai possibile che vi sia sotto questo cielo gente collerica e capricciosa? (Fëdor Dostoevskij, Notti bianche);
  • Di nuovo notte. Dove sono spariti i giorni? Io mi dissolvo e tu divieni reale. (David Grossman);
  • E arriva la notte, che è solo l’altra forma del giorno. Che è solo l’altra forma della notte. (M.C. Escher);
  • Il silenzio è per le orecchie ciò che la notte è per gli occhi. (Edmond Jabès);
  • Nella vostra vita vi auguro almeno un blackout in una notte limpida. (Mario Rigoni Stern).

Notte stellata: frasi per il buon riposo

Le citazioni sulla notte non sono certo finite qui. Ricordatevi che potete sempre aggiungere un tocco personale ad ogni pensiero, soprattutto quando volete inviarlo ad un’altra persona. Se davvero volete meravigliare il destinatario, aggiungete qualcosa, anche una sola parola, che vi rappresenti. Di seguito, altri aforismi sulla notte e frasi celebri:

Frasi sulla notte per il buon riposo
Frasi sulla notte per il buon riposo
  • I giorni vengono distinti fra loro, ma la notte ha un unico nome. (Elias Canetti);
  • Io amo la notte perché di notte tutti i colori sono uguali e io sono uguale agli altri… (Bob Marley);
  • Si ritrovò, abbarbicato al guanciale, con gli occhi spalancati, in piedi sul letto a guardare la notte di luna piena, la notte profumata, silente, la notte scintillante. (Irène Némirovsky);
  • E mi piace la notte ascoltare le stelle… sono come cinquecento milioni di sonagli. (Antoine de Saint Exupéry);
  • Chissà perché la notte, come la gomma, è di un’infinita elasticità e morbidezza, mentre il mattino è così spietatamente affilato. (Banana Yoshimoto);
  • Più scura la notte, più luminose le stelle, più profondo il dolore, più vicino è Dio! (Fëdor Dostoevski);
  • Non posso camminare attraverso i sobborghi nella solitudine della notte senza pensare che la notte ci piace perché, come il ricordo, sopprime i particolari oziosi. (Jorge Luis Borges);
  • So che la notte non è come il giorno: che tutte le cose sono diverse, che le cose della notte non si possono spiegare nel giorno perché allora non esistono, e la notte può essere un momento terribile per la gente sola quando la loro solitudine è incominciata. (Ernest Hemingway);
  • È di notte che è bello credere alla luce. (Edmond Rostand);
  • Non cercare di risolvere questioni gravi nel bel mezzo della notte. (Philip K. Dick).
Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 27-10-2021

Come si creano filtri personalizzati su Instagram?

Cosa significa fu hu?