Vediamo cos’è la flebite, i rimedi naturali e gli accorgimenti che possono aiutare a ridurre il disturbo e a prevenirlo.

Per la flebite i rimedi naturali, insieme ad accorgimenti utili, possono rivelarsi un valido aiuto per prevenire il disturbo. Tuttavia è bene precisare che nei casi più seri è necessario ricorrere a trattamenti medici con anticoagulanti e in alcuni casi può essere necessario anche un intervento chirurgico. Sebbene, quindi, ci siano accorgimenti utili per prevenire il disturbo è sempre opportuno consultarsi con il proprio medico curante.

Cos’è la flebite e da cosa è causata?

La flebite è un’infiammazione dei vasi sanguigni e in particolare delle vene, che può essere scatenata da diversi fattori. Tra le cause che possono predisporre al disturbo ricordiamo la sedentarietà, le vene varicose, i problemi alla circolazione e la gravidanza.

Donna in gravidanza sul divano
Donna in gravidanza sul divano

Tra le persone che hanno maggiori rischi ci sono anche i fumatori e gli obesi. In alcuni casi il disturbo può essere associato a un’infezione e, oltre al trattamento normale che include la compressione della zona interessata, può essere necessaria in questi casi anche una terapia farmacologica con antibiotici.

Flebite alle gambe: rimedi naturali e accorgimenti utili

Occorre precisare che non si può curare la flebite con rimedi naturali, ma ci sono dei rimedi da applicare localmente che possono aiutare a ridurre la sensazione di dolore o il rossore che caratterizza le aree interessate. In genere le pomate e le creme adatte allo scopo contengono estratti di piante tra cui l’ippocastano, il biancospino, l’arnica e il pungitopo.

Tra i comportamenti da seguire per la prevenzione ricordiamo di non fumare, cercare di mantenere il proprio peso sempre nella norma e evitare di stare troppo a lungo nella stessa posizione (in piedi o seduti). In alcuni casi può essere opportuno anche ricorrere all’utilizzo di calze a compressione graduata, utile rimedio anche per le vene varicose, che devono essere prescritte dal medico dopo un esame approfondito.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 19-12-2021


Cosa provoca il dolore alle gambe?

Come fare il nail art sfumato: un effetto originale per le vostre unghie