Vediamo cos’è la flebite, i rimedi naturali e gli accorgimenti che possono aiutare a ridurre il disturbo e a prevenirlo.

Per la flebite i rimedi naturali, insieme ad accorgimenti utili, possono rivelarsi un valido aiuto per prevenire il disturbo. Tuttavia è bene precisare che nei casi più seri è necessario ricorrere a trattamenti medici con anticoagulanti e in alcuni casi può essere necessario anche un intervento chirurgico. Sebbene, quindi, ci siano accorgimenti utili per prevenire il disturbo è sempre opportuno consultarsi con il proprio medico curante.

Cos’è la flebite e da cosa è causata?

La flebite è un’infiammazione dei vasi sanguigni e in particolare delle vene, che può essere scatenata da diversi fattori. Tra le cause che possono predisporre al disturbo ricordiamo la sedentarietà, le vene varicose, i problemi alla circolazione e la gravidanza.

Donna in gravidanza sul divano
Donna in gravidanza sul divano

Tra le persone che hanno maggiori rischi ci sono anche i fumatori e gli obesi. In alcuni casi il disturbo può essere associato a un’infezione e, oltre al trattamento normale che include la compressione della zona interessata, può essere necessaria in questi casi anche una terapia farmacologica con antibiotici.

Flebite alle gambe: rimedi naturali e accorgimenti utili

Occorre precisare che non si può curare la flebite con rimedi naturali, ma ci sono dei rimedi da applicare localmente che possono aiutare a ridurre la sensazione di dolore o il rossore che caratterizza le aree interessate. In genere le pomate e le creme adatte allo scopo contengono estratti di piante tra cui l’ippocastano, il biancospino, l’arnica e il pungitopo.

Tra i comportamenti da seguire per la prevenzione ricordiamo di non fumare, cercare di mantenere il proprio peso sempre nella norma e evitare di stare troppo a lungo nella stessa posizione (in piedi o seduti). In alcuni casi può essere opportuno anche ricorrere all’utilizzo di calze a compressione graduata, utile rimedio anche per le vene varicose, che devono essere prescritte dal medico dopo un esame approfondito.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 19-12-2021


Cosa provoca il dolore alle gambe?

Come fare il nail art sfumato: un effetto originale per le vostre unghie