Feng shui, colori da usare pareti del salotto

Il desiderio di rinnovare l’aspetto di casa si esprime spesso nel cambiare il colore delle pareti guidati dall’istinto o dal gusto personale.

chiudi

Caricamento Player...

L’ultima tendenza è quella di dipingere le pareti  di colori diversi in base all’ambiente: cucina, bagno, salotto, camera da letto. Per fare la scelta più equilibrata e armonica viene in aiuto il Feng shui, un’arte, una filosofia e una tecnica per arredare con armonia la propria casa.

Per chi desidera cambiare il colore delle pareti del salotto, la scelta consigliata dal Feng shui è il colore lillà o viola, ovviamente in tonalità tenui e non accese, perché l’obiettivo è quello di creare un ambiente conviviale, accogliente ma non oppressivo o cupo. Il lillà è ideale per il soggiorno perché è n colore che induce rilassatezza e serenità e quindi stimola l’accoglienza e il desiderio di condivisione.

Il colore bianco è un passepartout, rende la casa luminosa e accogliente; è un colore anche associato alla determinazione, le pareti del salotto di colore bianco sono sempre perfette, ma per non rendere monotona e banale la stanza, è bene poi scegliere mobili e arredi colorati.