5 miti da sfatare sul sesso a cui probabilmente credi anche tu

Tra i consigli delle amiche e leggende metropolitane, sul sesso se ne dicono di tutti i colori: ecco quali sono 5 falsi miti sul sesso da sfatare assolutamente!

Soprattutto quando si è alle prime armi, il sesso è un argomento poco conosciuto. Effettivamente l’argomento richiede il tempo necessario per poter apprendere appieno ogni minimo dettaglio, senza tralasciare nulla al caso. Infatti, inutile negarlo, sull’argomento sesso ne girano di tutti i colori, dalle leggende metropolitane alle frasi più assurde delle amiche: “tranquilla, se ha il ciclo non rimani incinta!”, “il coito interrotto è un contraccettivo efficace!” sono due delle frasi più gettonate, passate di generazione in generazione. Peccato che sia con il ciclo che con il coito interrotto, la cicogna potrebbe bussare tranquillamente alla porta. Sfatiamo, quindi,  5 miti sul sesso!

6 falsi miti sul sesso

1.La prima volta è impossibile rimanere incinta. Errato! La prima volta se la penetrazione avviene, c’è la probabilità di fecondare e sfornare un bel fagiolino dopo 9 mesi. Quindi, attenzione…

sesso
https://pixabay.com/it/letto-coppia-coperto-copertura-1822497/

2.I rapporti orali sono sicuri dalle malattie. Il contatto tra i liquidi e la mucosa della bocca possono far sì che una possibile malattia venga trasmessa molto facilmente. Quindi, diffidate da chi vi dice che i rapporti orali sono sicuri… specialmente se si tratta di un incontro occasionale, portate la massima attenzione!

3.Non puoi fare sesso durante la gravidanza. Un mito da sfatare assolutamente: il sesso si può tranquillamente fare durante la gravidanza, a meno che non si tratti di una gravidanza a rischio. La penetrazione stimola le contrazioni che potrebbero condurre al parto, ma se la gravidanza è fisiologica ciò potrebbe avvenire solo a termine!

4.Con il ciclo non si rimane incinta. L’ovulazione potrebbe già essere in atto, quindi la gravidanza potrebbe arrivare eccome anche con il ciclo!

5.La donna raggiunge l’orgasmo solo con il clitoride. Che la donna non raggiunge l’orgasmo facilmente come l’uomo è risaputo e un’altra differenza è che può raggiungerlo sia con il clitoride che con la penetrazione. Infatti, non è vero che l’orgasmo viene raggiunto solo se il clitoride viene stimolato… esiste anche l’orgasmo vaginale, che purtroppo, però, è sconosciuto a molte donne!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/letto-coppia-coperto-copertura-1822497/

ultimo aggiornamento: 01-07-2018

Redazione Roma

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X