Facebook Stories: come funzionano?

Insieme ai nuovi filtri per la fotocamera e ai Direct, le Facebook Stories sono una nuova interessante funzione di Facebook.

chiudi

Caricamento Player...

Già molto utilizzate su Snapchat e ultimamente anche su Instagram, le Facebook Stories sbarcano anche su Facebook, aggiungendosi alle tante altre funzioni che rendono questo social network il più completo ed esaustivo di tutti.

Le foto delle Facebook Stories

Le Facebook Stories sono molto semplici da visualizzare: si trovano proprio in cima alla schermata iniziale, insieme alla Direct e alla nuova fotocamera. Nel nuovo riquadro compariranno tutte le foto che gli utenti amici hanno voluto condividere come “storie”. Le foto cerchiate in blu sono quelle “storie” non ancora visualizzate. Dopo aver cliccato sulla prima, le “storie” verrano visualizzate una dopo l’altra fino all’ultima, in maniera automatica.

Come funzionano le Facebook Stories?

Per creare una “Storia” non si deve fare altro che scattare una foto o registrare un video, oppure scegliere una foto già presente nel rullino foto dello smartphone. Dopo aver realizzato la foto o il video, questi possono essere modificati ancora aggiungendo magari un testo o un disegno, per mezzo di strumenti come il pennello, funzione molto simile ai classici programmi di elaborazione di immagini. Appena si è abbastanza soddisfatti della creazione basta spuntare su “La tua storia” e cliccare sull’icona del piccolo areoplano, così da poterla condividere. La nuova funzione ha però reso molto pesante l’applicazione Facebook e si dovrà ancora aspettare qualche altro aggiornamento prima che le Facebook Stories smettano di rallentare e appesantire il social network. Insomma, c’è ancora molto da fare per renderla fruibile nel migliore dei modi.

A parte questo, Facebook Stories si aggiunge alla serie di nuove funzioni che in questi anni stanno rendendo Facebook il social network più completo ed esaustivo per eccellenza.