Età consigliata per fare ginnastica calistenica

Età consigliata per fare ginnastica calistenica: il fitness a corpo libero adatto ai più giovani e a chi è più avanti con l’età.

chiudi

Caricamento Player...

Il fitness è un mondo in continua evoluzione che cerca di venire incontro le esigenze e i bisogni della vita moderna. I ritmi di lavori e gli impegni familiari rendono la vita sempre più stressante e soggetta a un allontanamento dall’attività fisica. Per ovviare a questo problema si cerca, dunque di trovare un allenamento adatto a tutte le fasce d’età e da poter svolgere il più possibile in autonomia. Quest’obiettivo è raggiungibile dalla ginnastica calistenica. L’origine di questa parola deriva dal greco “kalos“, che vuol dire bellezza e “sthenos” che vuol dire forte. L’obiettivo è dunque, quello di rendere il corpo bello e forte e chiunque può farlo. Ma, esiste un’età consiglia per fare ginnastica calistenica?

Non esiste un’età consigliata per fare ginnastica calistenica, l’importante è ascoltare e seguire le necessità e i limiti del proprio corpo.

Non esiste un’età consigliata o sconsigliata per fare ginnastica calistenica, l’importante è svolgere gli esercizi con il proprio tempo. Sia che abbiate 20 o 60 anni potrete svolgere una serie di esercizi mirati e con diversi gradi di intensità. Naturalmente più si va avanti con l’età meno saranno gli sforzi. Tuttavia, bisogna tenere presente anche alcune patologie delle quali si può soffrire anche a 30 anni. Può capitare quindi che un soggetto di 50 possa fare esercizi che un ragazzo di 30 anni non può eseguire.

L’età non deve dunque essere un nè limite né un problema. Se sentite il desiderio di rimettervi in forma ma non avete voglia di iscrivervi in palestra o non avete tempo per seguire dei corsi, affidatevi alla ginnastica calistenica. Questo tipo di allenamento a corpo libero vi aiuterà a sentivi più forti e ad acquisire maggiore libertà di movimento. Inoltre, si può migliorare la postura e correggere abitudini scorrette.