Quando entrerà in vigore la Legge Rovazzi?

In strada sul trattore, ma non in tangenziale


Logo Zalando 190x52

Quando entrerà in vigore la Legge Rovazzi? Passata all’esame della Camera e approdata al Senato circa una settimana fa, si attende la votazione dei senatori.

Che c’entra Fabio Rovazzi?

Che sia chiaro dall’inizio: lo youtuber e cantante pop Fabio Rovazzi, salito all’onore delle cronache musicali durante la scorsa estate, per il tormentone “Andiamo a Comandare” non c’entra assolutamente niente con la proposta di legge di cui la Camera ha già discusso e il Senato si appresta a discutere.

Rovazzi infatti si è detto stupito – e probabilmente divertito – al momento di apprendere che un Decreto Legge regolarmente proposto al Parlamento da un Senatore, e candidato quindi a entrare nel codice italiano della strada, porta il suo nome.

Parliamo del codice della strada (e in particolare dell’articolo 110, che il Decreto Legge si propone di modificare) poiché la cosiddetta Legge Rovazzi andrà a variare le norme vigenti sulla circolazione dei mezzi agricoli su strada.

Se vi stanno tornando in mente i famosi versi “col trattore in tangenziale, andiamo a comandare”, siete sulla strada giusta: è proprio questa la citazione che ha portato all’inevitabile collegamento tra la hit della scorsa estate e la legge attualmente in attesa di approvazione.

Quando entrerà in vigore la Legge Rovazzi?

Dal momento che la proposta di legge a firma del Senatore Bruno Astorre del PD ha superato lo sbarramento della Camera dei Deputati ed è già stata presa in esame dal Senato, non mancherà molto alla sua definitiva approvazione.

Dal momento in cui entrerà in vigore la legge, tutti i possessori di partita IVA da imprenditore agricolo potranno guidare il proprio trattore anche al di fuori dei propri appezzamenti di terreno. Secondo la norma vigente invece hanno facoltà di farlo soltanto gli agricoltori di professione che godono anche di un particolare sconto sul prezzo del gasolio destinato ai mezzi agricoli e quindi sono attualmente gli unici a cui è data facoltà di immatricolare un trattore.

Quando le cose cambieranno non si potrà comunque circolare in tangenziale come auspicava Fabio Rovazzi, ma si dovrà comunque limitare la circolazione dei mezzi agricoli alle sole strade statali.