Emilio Fede in lacrime: “Ho pensato al suicidio”

Emilio Fede ha parlato al noto programma radiofonico “La Zanzara” in onda su Radio24, raccontando le sue personali difficoltà dopo lo scandalo dei ricatti.

Emilio Fede dopo lo scandalo riguardante i ricatti ad alcuni vertici dell’azienda Mediaset ha subito una condanna per il noto caso riguardante Ruby e Silvio Berlusconi, con interdizione dai pubblici uffici e ovviamente l’impossibilità di condurre il Tg4, del quale era il volto predominante.

A seguito di tutta questa vicenda ha avuto grossi problemi anche a livello personale, sfogandosi in diretta ospite del programma radiofonico “La Zanzara” di Radio 24. Ecco un estratto di quanto detto da Emilio Fede:

“C’è nei miei confronti l’intenzione di farmi uscire di scena completamente. Mi sento accerchiato. Mi sono ritrovato addosso il caso Ruby, e non c’entro niente , la valigetta della Svizzera, e non è vero niente. Perché capitano tutte a me? Perché un personaggio come questo, appena uscito di galera, ha adocchiato me per una sorta di chiave per fare una serie di ricatti. Ho paura per la mia vita. Il suicidio? Sì, l’ho pensato. Anche un’ora fa. Però voglio arrendermi soltanto quando avrò visto quella persona in galera. È un personaggio abominevole. Sto piangendo? Sì, ma non per me, per la mia famiglia e la mia storia. Questo è un farabutto vero. Ho perso tutto quello che avevo guadagnato in 60 anni. Ho chiesto alla mia famiglia di dimenticare il mio cognome. Quello di mia moglie è più prestigioso”.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 24-10-2014

Donna Glamour

X