Eliminare le macchie di vernice grazie ai rimedi casalinghi delle nonne

Come rimuovere in modo efficace le macchie di vernice da ogni tipo di tessuto.

chiudi

Caricamento Player...

Quando si dà il bianco in casa c’è sempre il rischio di macchiare qualcosa con la vernice. Per quanta attenzione si faccia è inevitabile che qualche goccia di colore cada sul pavimento non coperto o peggio ancora su divani e tende! Riuscire a eliminarne ogni traccia è possibile, anche senza utilizzare prodotti dispendiosi e corrosivi. Vediamo come dire addio alle macchie di vernice utilizzando dei metodi infallibili e sicuri tramandati dalle nonne e dalle zie di generazione in generazione.

MACCHIE DI VERNICE
ELIMINARE LE MACCHIE DI VERNICE

Niente più problemi di macchie di vernice al primo lavaggio grazie ai rimedi infallibili della nonna.

La prima cosa da fare per eliminare in modo efficace le macchie di vernice è quello di rimuovere il prodotto ancora liquido. Con un panno vecchio o dei fazzoletti di carta tamponare fino a quando non ci saranno più residui. Non strofinare, altrimenti come con le macchie di smalto o di olio rischiate di espandere l’alone. Se si tratta di un capo di abbigliamento resistente potete provare con il metodo della lacca. Vaporizzare la lacca per capelli sulla zona da trattare e lasciare asciugare. Dopo di che prendete una spazzola o un vecchio spazzolino e iniziate a grattare. In pochi secondi la vernice salterà via.

Nel caso di una macchia fresca riuscire a rimuovere la macchia è piuttosto facile. Si può semplicemente immergere il capo di abbigliamento in una bacinella con acqua calda e detersivo per piatti in modo tale che la vernice si stacchi. Lasciare in ammollo per circa mezz’ora e poi con una spazzola semi rigida rimuovere i residui di vernice. Nel caso in cui non fosse completamente pulito ripetere l’operazione lasciando in ammollo per quindici minuto. Questo metodo va bene sia sui tessuti delicati che su quelli più resistenti.