Quella del dogo argentino è una razza molto particolare e della quale è importante conoscere ogni particolare, dal carattere alle sue particolarità.

Il dogo argentino è senza alcun dubbio un cane che vale la pena conoscere e sul quale si hanno ancora idee spesso sbagliate. Basti pensare che solo dal 2009 è stato tolto dall’elenco dei cani pericolosi. E questo perché, se allevato nel modo corretto, si rivela invece molto affettuoso e adatto persino alla vita in famiglia. Scopriamo, quindi, tutto quel che c’è da sapere su questa razza così particolare e che deriva a sua volta da più razze mescolatesi insieme negli anni.

Dogo argentino: caratteristiche della razza

Il dogo argentino, noto anche come bulldog argentino è un cane che pur non essendo pericoloso come si pensava fino a qualche anno fa, si rivela un ottimo cane da guardia.

dogo argentino
dogo argentino

Di corporatura robusta e muscolosa, vanta un fisico massiccio ed ha un mantello di colore bianco.
Agile e armonico nel modo di muoversi, il cane argentino si rivela anche molto intelligente. Inoltre, sebbene non tutti ne siano a conoscenza, ha un carattere molto affettuoso. Tende inoltre ad affezionarsi alla famiglia con cui vive.
Diffidente verso gli estranei ha un innato istinto di protezione per le persone che ama e che considera di famiglia.

Quanto costa acquistare e mantenere un dogo argentino

Il dogo argentino può costare dai 900 ai 1200 euro. Prezzo che varia a seconda del tipo di pedigree e del numero di vaccinazioni già effettuate.
Alla cifra iniziale andranno poi aggiunte quelle veterinarie e quelle legate al suo mantenimento e all’alimentazione. Quest’ultima dovrà essere molto curata e a base di mangimi secchi di alta qualità a cui aggiungere verdure, riso, carne e pane, inserendo anche alcuni integratori consigliati dal veterinario.

È infatti molto importante occuparsi della salute di questa particolare razza che pur godendo di buona salute ha spesso problemi di dermatite e sebbene solo in rari casi, a causa della crescita particolarmente rapida può andare incontro a torsione dello stomaco o displasia dell’anca. Due problemi che andranno quindi tenuti sempre sotto controllo, sopratutto i primi tempi di vita.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 23-02-2022


Devon Rex: cosa c’è da sapere su questo gatto molto particolare

Come vedono i cani: sfatiamo il mito del bianco e nero