E’ vero che i nostri amici a quattro zampe percepiscono solo il bianco e nero? Scopriamo come vedono i cani e sfatiamo alcuni falsi miti.

Come vedono i cani? In molti credono che gli amici a quattro zampe siano in grado di distinguere soltanto il bianco e il nero, ma la realtà è molto diversa. Il loro mondo è a colori, ma non quanto quello degli esseri umani. Scopriamo com’è la visione dei cani e come percepiscono le immagini.

Come vedono i cani?

La vista dei cani è diversa da quella degli esseri umani, non soltanto per quel che riguarda i colori, ma anche per la percezione delle immagini. Iniziamo con un falso mito: è vero che gli amici a quattro zampe hanno una visione del mondo solo in bianco e in nero? No, è solo una leggenda metropolitana. I cani vedono alla perfezione soltanto tre colori: il bianco, il blu e il giallo. Pertanto, Fido è, in un certo senso, un vero e proprio daltonico. Tutti gli altri colori, infatti, sono percepiti in modo completamente diverso rispetto agli umani. Il rosso, ad esempio, è un marrone chiaro, quasi sabbia.

cane

Le differenze tra padrone e animale non sono finite qui. La vista dei cani è meno nitida, quindi più sfocata. Avete presente quando con una fotocamera fate fatica a mettere a fuoco? Bene, quando pensate a come vede un cane, riportate alla mente questo esempio. Gli amici a quattro zampe hanno un campo visivo di 240 gradi, per cui hanno bisogno di una certa distanza, almeno 50 metri, per inquadrare al meglio un oggetto o una persona. A differenza degli esseri umani, però, gli animali riescono a percepire anche il più piccolo movimento o odore. Per questo motivo, riescono a riconoscere il proprietario anche a distanza. Non solo, al buio vedono molto, molto meglio dell’uomo.

Vista del cane: la percezione delle immagini

Dopo aver chiarito come ci vedono i cani, vediamo un’altra curiosità che ha a che fare con la loro vista. Cosa percepiscono quando guardano la televisione? Ad attrarli, è bene sottolinearlo, è soprattutto il suono, specialmente quando sullo schermo scorrono immagini, con annessi rumori, di altri animali. Come già sottolineato, i colori che gli giungono nitidi sono solo il bianco, il blu e il giallo. Inoltre, la loro attenzione nei confronti della tv sarà piena soltanto per una manciata di secondi, trascorsi i quali, generalmente, tornano alle proprie faccende o perdono pian piano interesse.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 23-02-2022


Dogo argentino: caratteristiche e cosa c’è da sapere su questa razza

Gatto Ashera: carattere, indole e prezzo del micio gigante