Dimagrire con lo zenzero

Come dimagrire con lo zenzero: la radice dalle numerose virtù benefiche

chiudi

Caricamento Player...

Sapore deciso e pungente, lo zenzero è da milleni utilizzato nalla medicina ayurvedica, disciplina medica orientale,e vanta molteplici proprietà nutritive che spaziano dall’effetto detox e antiosidante all’azione bruciagrassi. Si può trovare facilmente in  polvere, fresco, o in forma di olio essenziale concentrato. Dimagrire con lo zenzero è un modo sano, fresco e semplice per rinvigorire l’organismo. Basta mangiarne uno o due pezzetti al giorno o lo si può utilizzare per insaporire carne e verdura. Ottimo anche nei decotti, infusi e frullati come spezza fame. Da evitare lo zenzero candito, ricco di zuccheri.

Proprietà e benefici dello zenzero. 

Il miglior alleato per chi vuole dimagrire e contrastare la cellulite, lo zenzero, è un ottimo termogenico, ovvero favorisce la formazione di calore e consente di bruciare grassi e calorie più in fretta. Ha inoltre un apporto calorico molto basso, pari a circa 80 calorie per 100 gr, ed è ricchissimo di fibre, vitamine del gruppo B e sali minerali che aiutano a velocizzare il metabolismo, riducendo il senso di fame.

Perché dimagrire con lo zenzero? Perché è ricco di virtù benefiche che apportano un notevole invigorimento all’organismo perdendo peso in modo naturale. Lo zenzero vanta ottime proprietà digestive in quanto aiuta a velocizzare i processi di digestione e grazie al gingerolo, che ripristina la giusta acidità gastrointestinale, aiuta a eliminare i gas intestinali e i liquidi in eccesso. Essendo anche ricco di vitamina A, C ed E, ha grandi proprietà antiossidanti. Ottimo depurativo e drenante in quanto favorisce l’espulsione delle tossina grazie alle sue proprietà diuretiche.

Lo zenzero da solo, ovviamente, non fa miracoli. Quindi, per perdere i chili di troppo e tornare in forma, è  necessario seguire una dieta equilibrata e attività fisica costante.

Fonte immagine copertina: Luca Nutricati via Flickr