Sono dei buonissimi pesci comuni nella cucina italiana, ma qual è la differenza tra alici e acciughe? Si tratta della stessa varietà? Rispondiamo a queste domande.

Sulle nostre tavole ci troviamo comunemente davanti a degli squisiti piatti preparati con acciughe o alici. Si tratta di un prodotto particolarmente utilizzato in cucina. Spesso però ci si chiede quali sia effettivamente la differenza tra acciughe e alici. Si tratta dello stesso pesce oppure sono specie diverse? In questo articolo andremo a risolvere finalmente questo dubbio.

Alici e acciughe sono la stessa cosa?

Le acciughe e le alici sono in effetti identici: la differenza riguarda esclusivamente il nome. Si tratta di due appellativi che identificano lo stesso pesce, ma spesso usati in luoghi diversi d’Italia. Nel meridione (in particolar modo in Sicilia e Puglia) si utilizza maggiormente il termine “alice”. La parola “acciuga” è invece diffusa specialmente nel resto d’Italia. Di conseguenza, i termini non si riferiscono a prodotti alimentari di diversa tipologia.

Spaghetti Pesce
Spaghetti Pesce

Pensare che siano pesci differenti è un errore comune. Spesso, infatti, si definiscono “acciughe” i pesci interi conservati sotto sale; “alici” i pesci sfilettati e messi sott’olio. In realtà, alici e acciughe sono esattamente la medesima cosa.

Questo prodotto è ricco di calcio, selenio, fosforo e omega 3. Oltre a essere buono, quindi, questo pesce azzurro è anche salutare, come confermato anche dalla scienza.

Acciughe, alici e sardine: le differenze

Abbiamo quindi appurato che alici e acciughe identificano lo stesso pesce. La sardina appartiene invece a una famiglia diversa. Il gusto dei due prodotti è molto simile, così come i possibili modi per prepararli. Possono essere marinati, fritti e serviti come condimento per un bel piatto di pasta. Le principali differenze tra alici (o acciughe) e sardine sono le seguenti:

Alici: hanno un corpo più piccolo, che solitamente raggiunge al massimo 18 cm. Nelle squame troviamo delle sfumature dorate, mentre il loro muso ha una forma appuntita (la mascella superiore è più lunga rispetto a quella inferiore).

Sardine: le dimensioni sono maggiori (al massimo 25/30 cm). Le squame hanno delle sfumature rosse e la mascella inferiore è più lunga rispetto a quella superiore.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 11-10-2020


Il mistero celato dietro la fede nuziale della Regina Elisabetta

Dai peperoncini alle olive: ecco la lista dei 10 cibi più pericolosi per la Coldiretti