Per riattivare il metabolismo e mantenere bassi i valori del colesterolo arriva la dieta dell’uva passa e l’insieme di raccomandazioni utili per stare davvero in forma… con gusto!

Per tutti coloro che desiderano mangiare sano mantenendosi in forma senza rinunciare al gusto arriva la dieta uva passa. Si tratta di un regime alimentare che sfrutta il potere antiossidante dell’uva sultanina, detta appunto uva passa. Zuccherina e gustosa le sue proprietà positive donano numerosi benefici al corpo.

Utile per riattivare e velocizzare il metabolismo e per tenere sotto controllo il colesterolo. Ecco spiegato perché questo tipo di dieta fa davvero bene al nostro corpo… se si rispettano tutte le raccomandazioni!

Dieta uva passa, come funziona e perché fa bene

Alla base della dieta uva passa ci sono appunti i piccoli e morbidi chicchi dolciastri. Sono conosciuti con il nome di uva sultanina oppure di uva passa e vengono prodotti in Turchia o in Australia. Esportato in tutto il mondo, questo particolare tipo di frutto zuccherino è caratterizzato per non superare le 300 calorie l’etto. È ricco di polifenoli che sono delle sostanze che aiutano a combattere il colesterolo cattivo, LDL, e sono ricche di antiossidanti.

dieta uva passa
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/uva-passa-ribes-nero-cibo-2772204/

Non solo, l’uva passa è caratterizzata per la vitamina B necessaria per dare carica al nostro organismo e per proteggerlo dagli agenti patogeni. Ha anche moltissimi minerali, primo fra tutti il rame che combatte i naturali processi ossidativi del nostro corpo.

Infine, è una ricca fonte naturale di fibre che sono necessarie per mantenerci leggeri e sgonfi promuovendo l’attività intestinale e combattendo disturbi come la stipsi. Basterà aggiungere dunque questo alimento ai nostri spuntini e alla nostra colazione mattutina (ad esempio con yogurt magro) e il controllo del peso sarà assicurato!

Dieta dell’uva passa: agli atleti fa bene

In aggiunta a tutti i benefici appena elencati va considerato l’apporto positivo che l’uva passa dà al nostro corpo in fatto di energie. Uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Journal of the International Society of Sport Nutrition lo conferma. Infatti il team di ricercatori dell’Università della California di Davis ha preso in esame un campione di soggetti prima e dopo la loro prestazione sportiva.

Alcuni avevano assunto solo acqua, altri invece acqua e un integratore a base di uva sultanina. Il risultato? Gli atleti del secondo gruppo hanno dimostrato prestazioni in gara superiori a quelli che non avevano assunto uva passa. Beh, questo è l’esempio calzante di quanto non bisogna mai sottovalutare il potere benefico di un semplice alimento che ci offre la natura!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/uva-passa-ribes-nero-cibo-2772204/.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
dieta uva passa

ultimo aggiornamento: 01-11-2019


Contraccettivo maschile in gel, la novità in fatto di prevenzione alle nascite

Whisking: la regola di make-up più efficace che ci sia