Dieta dimagrante dopo vacanze estive

Ancora non riuscite a smaltire i chili accumulati in vacanza? Provate a seguire questa dieta!

chiudi

Caricamento Player...

Tutti in vacanza si rilassano e tendono ad assumere peso poiché si concedono qualche peccato di gola in più.

Tuttavia, una volta tornati alla realtà, i chili accumulati pesano e si necessita una dieta per liberarsene!

La premessa è che una dieta funziona meglio se abbinata a un costante esercizio fisico, perciò non siate sedentari ma attivi.

Parlando invece della dieta dopo le vacanze, ciò che è da dire è che bisogna iniziare una dieta ipocalorica (circa 1200 calorie al gg) che deve contare 5 pasti leggeri e vicini tra loro:

  1. colazione
  2. spuntino metà mattina
  3. pranzo
  4. spuntino metà pomeriggio
  5. cena

Partiamo dalla colazione: una tazza di latte (o di caffè) o una spremuta con un cucchiaino di zucchero e 2 fette biscottate è l’ideale per iniziare la giornata in modo nutriente ma leggero; lo spuntino di metà mattina prevede invece uno yogurt magro o un frutto di stagione.

Per pranzo si può optare per un primo a base di riso o pasta (80 gr) conditi con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva e un po’ di verdura come contorno oppure un secondo light come il tacchino, la bresaola o il pesce, sempre con contorno di verdure e mezzo panino.

Per la merenda pomeridiana invece un gelato, due cioccolatini o uno yogurt sono perfetti.

La cena infine dev’essere leggera perciò optate per un secondo di carne o di pesce evitando contorni pesanti come patate, mais o legumi.