La dermatite erpetiforme è una malattia cronica particolarmente pruriginosa. Scopriamo le cause, i sintomi ed eventuali rimedi naturali.

La dermatite erpetiforme comporta una reazione cutanea decisamente pruriginosa. Si tratta di una malattia cronica, strettamente collegata alla celiachia. Quali sono le cause e i sintomi? Scopriamoli e vediamo se esistono rimedi naturali efficaci.

Dermatite erpetiforme: cause e sintomi

Chiamata anche morbo di duhring, la dermatite erpetiforme è una malattia cronica e autoimmune, fortemente associata alla celiachia. Quasi tutti coloro che la manifestano, infatti, hanno un’intolleranza permanente al glutine: non a caso, viene definita anche celiachia della pelle. I sintomi tipici di questa problematica sono: lesioni orticarioidi, eritematose o a grappolo particolarmente pruriginose, vescicole, papule e bolle. Generalmente, l’infiammazione si distribuisce simmetricamente sulle superfici estensorie del corpo.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

prurito braccio
prurito braccio

La dermatite erpetiforme di duhring si manifesta soprattutto negli adulti, ma può comparire anche nei bambini e negli anziani. Difficilmente, però, colpisce le popolazioni di colore e gli asiatici. Oltre ai celiaci, questa problematica può interessare anche coloro che hanno malattie della tiroide, anemia perniciosa, diabete e linfoma dell’intestino tenue. Le bolle e le vesciche sono soprattutto a grappolo, simili a quelle delle infezioni da herpes virus, ma non hanno alcun collegamento con questa problematica. E’ bene sottolineare che questa patologia si inserisce in quelle che vengono classificate come rare.

Dermatite di durhing: cura e rimedi naturali

L’eruzione cutanea pruriginosa dermatite erpetiforme può essere acuta o graduale, ma in entrambi i casi è particolarmente pruriginosa e dolorosa. Il bruciore, infatti, è molto intenso e la pelle diventa fragile. Si manifesta a livello dei gomiti, delle ginocchia, della parte bassa del dorso e perfino a livello del cuoio capelluto.

Per avere una diagnosi di dermatite di duhring è necessaria una biopsia cutanea e un’immunofluorescenza diretta sulla cute lesionata e su quella adiacente. Inoltre, sono utili anche i marker sierologici, che aiutano a valutare la celiachia e a tenere monitorata la malattia. Al momento, la cura più efficace è quella farmacologica, che può essere prescritta solo da uno specialista. Non ci sono rimedi naturali particolarmente efficaci, ma la dieta deve assolutamente essere rivista. Dermatite erpetiforme e celiachia sono strettamente collegate, pertanto l’alimentazione deve essere priva di glutine.


Scopri i tagli cortissimi ricci di tendenza

Orticaria da stress: cause, sintomi e rimedi naturali efficaci