Depurarsi dal fumo: come fare

Consigli di salute e benessere per depurarsi dal fumo ogni giorno e ritrovare una piacevole sensazione di benessere interiore ed esteriore.

chiudi

Caricamento Player...

Purtroppo la popolazione fumatrice è sempre in aumento e sono sempre di più i giovani che cadono in tentazione. Riuscire a smettere non è affatto facile, ma in tanti ce l’hanno fatta. Le conseguenze del fumo sono oramai risapute, eppure pare che ci sia la tendenza a voler ignorarne le conseguenze. Chi smette di fumare inizia a giovare sin da subito dei benefici che aveva perso e dimenticato di riuscire a provare. Iniziano a cambiare i sapori, l’olfatto e la resistenza cardiaca. Naturalmente per riuscire a fare tutto ciò è necessario depurarsi dal fumo in modo efficace grazie alla dieta e all’attività fisica.

Depurarsi dal fumo con una graduale attività fisica e consumando tante vitamine e sali minerali.

Quando si smette di fumare è importante introdurre l’attività fisica nella vita quotidiana, altrimenti accade spesso di prendere peso. Questo succede perché si cerca di sostituire con del cibo l’abituale sigaretta. È importante, quindi, fare una bella camminata, preferibilmente al mattino e all’aria aperta. Respirate aria pulita e rigenerate i polmoni così da aiutarli a eliminare le tossine accumulate. Non esagerate con l’esercizio fisico se il corpo non è abituato, altrimenti farete più fatica del necessario senza giovarne.

Gli ex fumatori devono espellere una gran quantità di catarro e catrame depositato nei polmoni e per fare ciò devono aiutarsi con l’alimentazione. Mangiare tanti cibi ricchi di vitamine così il corpo sarà facilitate a disintossicarsi. Ottimi gli agrumi per la Vitamina C, le verdure verdi e gialle per la Vitamina A o gli oli vegetali per la Vitamina E. Consumare, inoltre, cibi ricchi di minerali e assicurasi di introdurre maggiori quantità di calcio, acido folico e Vitamina D, che scarseggiano nei fumatori.