Quando va in onda Agorà 2017?

Dal 10 gennaio va in onda su Rai Tre in prima serata il programma televisivo Agorà, condotto dal giornalista Gerardo Greco.

chiudi

Caricamento Player...

L’edizione speciale in prima serata del programma Agorà sarà composto da quattro appuntamenti serali che racconteranno le condizioni dell’Italia in questo nuovo anno.

Quattro appuntamenti speciali per Agorà

Questi quattro appuntamenti, il cui primo è andato in onda martedì 10 gennaio, andranno a sostituire temporaneamente il programma televisivo Politics – Tutto è politica, sospeso per mancanza di ascolti. Agorà, programma televisivo condotto da Gerardo Greco, che di solito va in onda la mattina, dalle 8:00 alle 10:00 su Rai Tre, ha così la possibilità di andare in prima serata per ben quattro puntate, in attesa della messa in onda di #Cartabianca a colori, condotto da Bianca Berlinguer, che avrà inizio subito dopo la fine del Festival di Sanremo 2017, cioè a partire dal 14 febbraio.

Per la prima volta in prima serata

In attesa del nuovo programma della Berlinguer, quindi, verranno realizzati 4 appuntamenti serali di Agorà, che faranno da approfondimento degli appuntamenti mattutini, a cui il pubblico è abituato. Per vari motivi, il giornalista Gerardo Greco non ha mai voluto trasferirsi in prima serata, ma in questa situazione non ha potuto tirarsi indietro. Il giornalista, per queste quattro puntate speciali, sta cercando di mantenere lo schema del programma mattutino, durante il quale insieme ai suoi ospiti si occupa di economia, politica e mondo del lavoro. Un talk show dalla struttura già collaudata, che ora fa il suo ingresso in prima serata. Politics – Tutto è politica non è riuscito a centrare il bersaglio e il suo conduttore Gianluca Semprini ha dovuto prenderne atto tirandosi indietro. Ora tocca al giornalista Gerardo Greco che spera di portare davanti allo schermo il fidato pubblico mattutino.

Chissà se queste quattro puntate speciali saranno all’altezza delle aspettative che ogni programma in prima serata comporta.

Fonte foto copertina: facebook.com/agorarai/