Che cos’è la demofobia? Fa parte delle cosiddette fobie sociali e colpisce molte persone. Vediamo quali sono i sintomi e qual è la cura.

La demofobia è la paura di ritrovarsi in mezzo alla folla. Non a caso, il termine viene dal greco e significa timore del popolo. Rientra nella classe delle fobie sociali e presenta sintomi che è impossibile non riconoscere. Scopriamo, nel dettaglio, cos’è, come si manifesta e qual è la cura più efficace.

Demofobia: cos’è e quali sono i sintomi

Dal greco δῆμος, ovvero popolo, e ϕόβος, cioè timore, la demofobia è la paura di stare in mezzo alla gente. Rientra nella categoria delle fobie sociali, dove troviamo le più note agorafobia e claustrofobia. Mentre queste ultime riguardano rispettivamente il terrore degli spazi aperti e quello degli spazi chiusi, la demofobia coinvolge le grandi folle. Un concerto, una manifestazione, una festa: qualsiasi occasione che comporta un assembramento, genera un vero e proprio terrore nell’individuo che soffre di questa ossessione. I sintomi più comuni, che generalmente portano ad avere un vero e proprio attacco di panico, sono:

  • battito cardiaco accelerato;
  • tremolio;
  • nausea;
  • sudorazione;
  • disperazione;
  • pianto;
  • rabbia.

Generalmente, colui che soffre di demofobia si sente meglio non appena il pericolo appare lontano, ovvero quando si allontana dalla gente.

Demofobia: la cura più efficace

Come in tutti i disturbi che riguardano la psiche, la cura più efficace per sconfiggere la demofobia è la psicoterapia. Scegliete un terapeuta cognitivo comportamentale e vedrete che, dopo qualche seduta, vi sentirete meglio. Purtroppo, anche questa fobia costringe il soggetto interessato all’evitamento e l’unico modo per tornare a stare bene è rimettersi in gioco. Questo non significa che lo psicoterapeuta vi getterà in mezzo ad una folla, ma che vi darà gli strumenti necessari per affrontare, passo dopo passo, ogni piccolo ostacolo. Non sarà semplice, ma sarà un percorso di riscoperta che vi consentirà di ritrovare il sorriso. Ricordate, poi, che non siete soli. Persino grandi personaggi del mondo dello spettacolo soffrono di demofobia. Proprio recentemente, l’attore Nicolas Vaporidis ha confessato che questo problema lo costringe ad evitare feste e momenti di vita mondana.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 23-03-2022


Core training, cos’è e a cosa serve: gli esercizi per la pancia piatta

Cos’è un tumore neuroendocrino al pancreas, la malattia che ha colpito Fedez