Creme solari per pelli medie, carnagione chiara che però non rischia la bruciatura

Lestate sta iniziando ed è già partita la caccia alla prima tintarella di stagione. Tutte noi sogniamo una pelle abbronzata e ambrata dai raggi del sole capace di attirare lo sguardo invidioso di quelli che invece non riescono ad abbronzarsi a dovere. Tuttavia, però, occorre tenere sempre presente che in maniera più o meno intensa i raggi del sole sono dannosi, a lungo andare, un po’ per tutti e non solo per coloro che hanno un colorito della pelle molto chiaro. Anche coloro che hanno delle pelli medie, devono usare creme solari che consentano di proteggere la loro pelle non chiarissima, ma neppure scura, dai raggi UVB e quelli UVA.

Creme solari per pelli medie, fototipo 3

Le pelli medie rientrano normalmente nel fototipo 3, ovvero ricomprendono quelle pelli che sono chiare ma n31on come quelle chiarissime e che pertanto non rischiano di bruciarsi durante l’esposizione al sole. La protezione media è misurata da 15 a 29 e le etichettature sono da 15, 20 o 25. Ricordate che comunque la crema solare non va utilizzata esclusivamente al mare. Anche in città, durante una passeggiata o un aperitivo all’aperto con le amiche, siamo esposte ai raggi del sole e di conseguenza anche per chi ha una carnagione media occorre sempre mettere una crema solare che per viso e decoltè basterà con fattore di produzione 15.

Creme solari per pelli medie: l’importanza della protezione anche per le pelli medio-scure

Sia per le pelli medie che per le pelli scure l’importanza della crema solare è fondamentale. Basta pensare al fatto che una crema solare a protezione 8, dunque bassa, consente di resistere al sole per ben 80 minuti. Senza protezione tale resistenza sarebbe di 10 minuti e così via. Non sottovalutate mai dunque l’importanza della crema solare a prescindere dal vostro tipo di pelle.


Dove acquistare on line Flavia Padovan?

Acconciature per Rose Hair