Un termine legato all’economia, che denota un’azione “subdola”: ecco qual è il significato di shrinkflation, facendo anche alcuni esempi d’uso!

Cosa vuol dire il termine shrinkflation e qual è la sua origine? Si usa principalmente nel mondo dell’economia e del marketing, e denota una riduzione delle dimensioni di un prodotto tenendo però invariato il prezzo. In particolare parliamo del contenuto del prodotto, ovvero, per esempio, una confezione di cioccolato è passata da contenere 200 grammi di prodotto a 175, a parità di prezzo. Ma da dove deriva questa parola e perché si dice in questo modo? Scopriamo di più, facendo anche alcuni esempi d’uso per avere più chiaro il concetto.

  • Origine: dall’inglese.
  • Quando viene usato: per indicare l’operazione di diminuire il contenuto di un prodotto facendo rimanere invariato il prezzo.
  • Lingua: inglese.
  • Diffusione: globale.

Il significato e l’origine di shrinkflation

Shrinkflation è considerata una parola macedonia, ovvero una fusione di due altre parole, in questo caso della lingua inglese. In particolare queste sono “shrink“, ovvero il verbo “restringere”, e “inflation“, ovvero il la parola “inflazione”. Messe insieme hanno dato vita a una nuova parola, che significa letteralmente “inflazione nel restringere“.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Toblerone
Toblerone

Come abbiamo già detto, la shrinkflation è la pratica che utilizzano alcune aziende di diminuire la quantità di un prodotto facendo pagare lo stesso prezzo di mercato, ma anche quella di diminuire la qualità del prodotto fa parte di questa. Essa permette alle aziende di aumentare il proprio margine di profitto, ma viene considerata come una sorta di truffa ai danni dell’acquirente.

L’origine del termine è fatto risalire, secondo il dizionario Merriam-Webster, al 2015, grazie all’analista statunitense, specializzata in politica, Pippa Malmgren.

Esempi d’uso

Per fare qualche esempio di shrinkflation, vediamo un caso eclatante, occorso nel 2016.

A causa dei prezzi più alti degli ingredienti, per quanto riguarda il mercato inglese, il Toblerone, la famosa marca di cioccolato, diminuì le sue “punte” da 15 a 11. Apportò qualche modifica al disegno del cioccolato, ma il peso complessivo passò da 400 a 360 grammi. Il prezzo chiaramente rimase invariato.

Scoprite anche il significato della parola stonks!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/sfocatura-grafico-computer-dati-1853262/

TAG:
cosa significa

ultimo aggiornamento: 14-02-2021


Non solo WhatsApp: ecco le migliori app di messaggistica istantanea

I numeri social del governo Draghi: cinque ministri non hanno account, il re del web resta Di Maio