Di cosa parla I fantasmi di Portopalo?

I fantasmi di Portopalo è la nuova mini serie targata Rai, ispirata a fatti realmente accaduti sulle coste siciliane nel 1996.

chiudi

Caricamento Player...

Il Festival di Sanremo 2017 ha fatto da vetrina a tutti i nuovi appuntamenti televisivi Rai: tra questi c’è anche la mini serie tv I fantasmi di Portopalo, adattamento televisivo del romanzo omonimo di Giuseppe Maria Bellu.

Di cosa parla I fantasmi di Porto Palo?

La nuova mini serie targata Rai narra la vicenda di un semplice pescatore, Saro, che durante una battuta di pesca in mare aperto, si imbatte negli effetti personali di un giovane srilankese morto insieme ai suoi compagni mentre cercava di approdare sulle coste italiane. La morte del ragazzo, coetaneo della figlia del pescatore, sconvolge la vita di Saro che decide di indagare a fondo sulla faccenda. Purtroppo l’uomo si deve scontrare con l’omertà del paese, che vorrebbe tenere la tragedia nascosta per non avere ulteriori problemi.

L’aiuto di un giornalista

A correre in suo aiuto sarà un giornalista, Giacomo Sanna, intenzionato quanto Saro a fare luce sul naufragio della nave F174 e a divulgare la notizia al mondo intero, per dare pace, una volta per tutte ai “fantasmi” di Portopalo. Nei giorni passati, durante il Festival di Sanremo 2017 sono andati in onda i primissimi promo di questa nuova mini serie tv, suscitando subito interesse nel pubblico da casa. I fantasmi di Portopalo non solo narra una tragica vicenda realmente accaduta nel 1996 sulle coste siciliane, ma riflette anche su alcune tematiche sociali in questi anni al centro di grandi dibattiti politici. Con questa piccola opera televisiva sembra che anche la Rai voglia dire la sua e soprattutto voglia sensibilizzare il suo pubblico riguardo a certi argomenti piuttosto “caldi”.

I fantasmi di Portopalo è il prodotto televisivo più atteso per questo febbraio. Si spera che riesca a non deludere le aspettative del pubblico del piccolo schermo.

Fonte foto copertina: facebook.com/GiuseppeFiorelloOfficial/