Cos’è Tinder

Cos’è Tinder? La nuova app di incontri approdata sul Web.

chiudi

Caricamento Player...

Tinder è un’applicazione gratuita per appuntamenti disponibile su Android e iPhone. Chiunque può accedervi e conoscere persone diverse. In poco tempo sta riscuotendo molto successo tra gli utenti italiani e non solo. Si contano oltre due miliardi di match, che nel linguaggio di Tinder sono appunto gli incontri virtuali e il servizio registra più di 850 milioni di swipe, ovvero di risposte positive o negative generate dagli utenti, ma cos’è Tinder? Come mai sta avendo così tanta popolarità?

Scopriamo cos’è Tinder e come funziona.

Una rivoluzione degli incontri virtuali che similmente si basa sullo stesso principio di Facebook. Si possono cercare uomini o donne e lo scopo è quello di piacere all’altra persona e magari, riuscire ad organizzare un incontro dal vivo. I motivi che spingono a registrarsi e a utilizzare quest’applicazione possono essere svariati: dalla ricerca di una conoscenza superflua all’amore della propria vita.

Non solo Facebook o Twitter, è arrivato un nuovo software che ci permetterà di conoscere nuove e interessanti persone. Caratterizzato da un sistema di geolocalizzazione, permette di individuare gli utenti che hanno installato il programma e che si trovano nelle vicinanze. Il suo utilizzo inoltre è molto semplice: è sufficiente avere un account Facebook, attraverso il quale l’applicazione si collega, e si attiva così il sistema di geolocalizzazione. Qui arriva la novità: il software fa in modo che ognuno possa dare un voto ai vari profili individuati. Se, infatti, il vostro profilo è piaciuto a qualcuno riceverete una notifica e solo se desiderate potrete ricambiare con un like per la stessa persona. Dopo questi semplici e intriganti scambi di interesse sarà possibile iniziare una conversazione nella chat a destra dello schermo. Se, invece, non siete interessati alla foto di una persona, basterà far scorrere la foto verso sinistra o premere la crocetta rossa per passare alla scheda successiva.