Cosa occorre portare per il corredino del neonato in ospedale? Vediamo come preparare tutto l’occorrente in vista della nascita.

Come preparare il corredino del neonato per l’ospedale? Il più delle volte la struttura ospedaliera fornisce una lista con l’occorrente da portare per i giorni del parto, sia per il bimbo che per la mamma.

La prima cosa da fare sarà quindi controllare se nell’ospedale in cui partorirete c’è una lista simile. In questi casi potrebbe essere necessario seguire delle indicazioni precise su cosa portare e in particolare su come sistemare il corredino per la nascita. Ad esempio l’ospedale potrebbe indicare di inserire ogni cambio in buste trasparenti su cui apporre un’etichetta con i dati del bimbo. Vediamo, quindi, cosa occorre portare in modo da essere pronti a quando arriverà il tanto atteso momento.

Corredino ospedale: il necessario

Anche se non è espressamente richiesto dall’ospedale sistemare i cambi in bustine preparate è un metodo molto pratico che vi consigliamo di seguire. In ogni bustina mettete tutto l’occorrente per un cambio: un body, un paio di calzini, una tutina, un cappellino (in cotone) e un pannolino.

Donna incinta che prepara la valigia per il parto
Donna incinta che prepara la valigia per il parto

Preparate 3 o 4 bustine già pronte per essere usate al momento del cambio e aggiungete poi in valigia altri pannolini, le salviette e dei quadrotti di cotone per il cambio pannolino. Scegliete il corredino del neonato in base alla stagione e naturalmente se è inverno considerate di portare anche il sacco nanna o una copertina da utilizzare per la culletta. Per i completini per la culla fate sempre riferimento all’ospedale, in alcuni casi, infatti, non c’è bisogno di portarli perché vengono forniti già da loro.

Corredo neonato ospedale: indicazioni utili

Allo stretto indispensabile si possono poi aggiungere altre cose che potrebbero risultare utili in ospedale come detergenti a pH neutro e creme per l’arrossamento. Considerate in ogni caso di non portare valigie troppo grandi in ospedale tenendo sempre conto delle indicazioni che vi ha fornito la struttura.

neonato pannolino fasciatoio
neonato pannolino fasciatoio

Se pensate che i cambi che avete preparato non vi bastino il suggerimento migliore da seguire è quello di preparare un’altra valigia da lasciare però a casa. In questa potrete preparare altre bustine con i completini in modo che vostro marito o i familiari che verranno a farvi visita possano portarvela nel caso fosse necessario, ad esempio nei casi in cui la degenza diventi più lunga del previsto.


Come si fa a riconoscere un ritardo del linguaggio nei bambini?

Come funziona l’assegno unico familiare?