Come vestirsi in vacanza a novembre a Parigi

La Ville Lumiére in autunno ha il suo fascino: scopriamo come vestirsi in vacanza a novembre a Parigi.

chiudi

Caricamento Player...

Se avete un animo sognatore o volete trascorrere una vacanza insieme alla persona amata all’insegna del romanticismo, sicuramente Parigi è la città ideale. Visitarla in autunno poi aggiungerà ancor più fascino al vostro tour nella Ville Lumiére, non per niente è proprio questa stagione che ha ispirato i più grandi poeti parigini.

Vedrete i viali invasi dalle foglie che cadono, i colori della città diventare improvvisamente caldi, e il sole tramontare sulla Senna in maniera molto suggestiva.

Ma come vestirsi in vacanza a novembre a Parigi?

Anche se le temperature autunnali a Parigi sono gradevoli, Novembre è un mese di passaggio dall’autunno all’inverno, e quindi il clima tende a diventare abbastanza rigido, con minime sui 5 °C e massime intorno ai 10 °C, leggermente inferiori a quelle Italiane, in cui l’estate di San Martino ci fa godere un ultimo sprazzo di clima caldo.

Quindi se si è in partenza per Parigi è bene mettere in valigia un abbigliamento autunnale ma abbastanza pesante: jeans, felpe e smanicato imbottito per il giorno, scarpe chiuse ovviamente comode, e all’occorrenza anche una sciarpa nell’eventualità di giornate ventose: un ombrello perché anche se a Parigi in autunno piove molto meno che in estate è sempre meglio prepararsi in caso di temporali. Per quanto riguarda la sera, lo smanicato imbottito potrebbe non bastare, meglio quindi portare anche maglioni in lana, una giacca a vento ed un berretto se ci dovessero essere gelate improvvise.

Inoltre, non dimenticate un abito da sera e un soprabito se decidete di andare a teatro o al Moulin Rouge, dove il dress code impone rigorosamente di essere chic ed eleganti.

Avete preso tutto? E allora siete pronti per la partenza. Parigi vi aspetta!