Come usare acqua ossigenata per sbiancare unghie

Utilizzate spesso smalti scuri, e le vostre unghie sono diventate rovinate e ingiallite? Ecco come sbiancarle con l’acqua ossigenata.

L’acqua ossigenata è una componente estremamente utilizzata in ambiti anche diversissimi: dalla bellezza all’igiene, dalla pulizia alla cura di ferite, dalla casa a molti altri settori. Forse non sapete che l’acqua ossigenata è un rimedio perfetto anche per sbiancare le unghie: infatti, specialmente a causa di trattamenti invasivi, di smalti scuri, di smalti in gel e di nail art particolarmente elaborate, le unghie possono a volte ingiallirsi notevolmente, diventando deboli, fragili e anche esteticamente imbruttite, vanificando i vostri sforzi per una manicure perfetta.

Per ovviare a questo problema vi basterà aggiungere un cucchiaio di acqua ossigenata in un pentolino pieno di acqua calda, per poi immergere le unghie in questa soluzione per 10 minuti circa. Vedrete che risultati spettacolari! Infatti questo rimedio è perfetto anche per eliminare le tracce di giallo lasciate dai residui di nicotina dovute alle sigarette, tenute per anni tra le dita, particolarmente difficili da eliminare definitivamente.

ultimo aggiornamento: 25-11-2015

Donna Glamour Guide

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X