Come togliere l’odore di cloro dalla pelle

5 errori da evitare in palestra

Lo sanno bene i nuotatori e gli assidui frequentatori delle piscine: togliere l’odore di cloro dalla pelle è molto difficile!

Il cloro è fondamentale per la disinfezione dell’acqua, che così trattata risulta perfettamente pulita e igienizzata.

Ma se pratichiamo il nuoto, la pallanuoto o l’acquagym come sport o siamo soliti frequentare le piscine sappiamo bene quanto l’odore del cloro si fissi sulla nostra pelle permanendo per diversi giorni.

Come possiamo togliere l’odore di cloro dalla pelle?

Innanzitutto è bene, prima di entrare in piscina, fare una doccia completa: corpo e capelli per eliminare i germi provenienti dall’esterno ed evitare il diffondersi di funghi che potrebbero contagiare gli altri abituali frequentatori della piscina.

Terminata la nostra giornata in piscina, dobbiamo provvedere a lavarci con un detergente non aggressivo per eliminare i residui di cloro. In commercio esistono saponi liquidi appositamente studiati per togliere l’odore di cloro dalla pelle, basta chiedere un doccia gel anticloro, specificamente formulato per combattere la disidratazione della pelle, eliminare la secchezza del dopo doccia e la sensazione della pelle che tira, e reintegrarne l’idratazione.

E’ consigliabile, a pelle asciutta, fare uso di un burro o un latte per il corpo ad alta profumazione per contrastare l’odore del cloro che nonostante la doccia, potremmo continuare a sentirci addosso per un po’.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 23-07-2015

Guide Donna Glamour

Per favore attiva Java Script[ ? ]