Come togliere brufoli sulle tempie

Come fare a togliere i brufoli in luoghi delicati del viso, come le tempie? Vediamo insieme un metodo fai da te davvero efficace!

chiudi

Caricamento Player...

Procuriamoci del filo interdentale, innanzitutto. Sembra un metodo strano, ma funziona davvero.

Prima di tutto deve essere lungo circa 30 centimetri e basta arrotolarlo intorno agli indici, come quando ci puliamo i denti. Dopodiché tendiamolo bene e appoggiamolo accanto al brufolo, per poi strofinarlo piano piano sopra il comedone.

Una volta che il brufolo è stato asportato, rimuoviamo per bene tutti i residui. A questo punto, sciacquiamo bene la tempia con acqua tiepida e curiamoci di lavare le mani con il sapone per evitare che si infetti qualche altra parte del volto.

Un accorgimento molto valido è quello di utilizzare del colluttorio per bagnare la pelle su cui abbiamo lavorato finora. E’ un disinfettante davvero valido, perché contiene ridotte quantità di alcol rispetto al disinfettante canonico e si può evitare in questo modo di irritare la zona.

Non dobbiamo più toccare la parte, in questo caso, altrimenti si formeranno rossori davvero antiestetici. Infatti è rischioso, perché i batteri possono diffondersi facilmente e creare infiammazioni.

Ovviamente, per cercare di tamponare il problema alla radice, è essenziale ridurre lo stress della nostra vita quotidiana, che crea brufoletti ed acne. Il sebo è il primo elemento che infatti risulta sovraccaricato e la comparsa dei brufoli è immediata. Alimentazione sana a base di acqua, frutta e verdura è infatti assolutamente indicata, così come delle belle dormite di almeno 8 ore a notte.