Come schiarire sopracciglia

Tinte, decoloranti o semplici matite e ombretti sono utili per schiarire sopracciglia troppo scure per definire nel modo migliore occhi e sguardo.

La cura delle sopracciglia è spesso trascurata. In realtà, le sopracciglia rappresentano un elemento molto importante per il viso: ne definiscono occhi e sguardo.

Ogni viso richiede le proprie sopracciglia per forma e colore. Il colore delle sopracciglia gioca un ruolo fondamentale soprattutto in abbinamento al colore dei capelli.

I capelli chiari (biondi, miele, ramati) non possono essere abbinati a sopracciglia scure, castane o nere che siano. Ecco perché a volte è necessario ricorrere alla tintura per schiarire sopracciglia troppo scure rispetto alla tonalità dei capelli. Tuttavia, esistono altri rimedi “fai da te” per ottenere i medesimi risultati della tintura anche a casa propria.

Esistono, infatti, appositi kit che prevedono tinte da applicare con un semplice cotton fioc sulle sopracciglia lasciando riposare il prodotto per qualche minuto oppure decoloranti delicati appositi per il viso.

Tuttavia, se tutti questi metodi possono sembrare invasivi in quanto prevedono l’applicazione di un prodotto sul viso e di conseguenza sottoporre il viso al rischio di arrossamenti, è possibile anche usare matite e ombretti che risultano assolutamente meno invasivi e quindi più delicati. L’ideale in questo caso è usare matite o ombretti di uno-due toni più chiari del colore naturale.

In ogni caso, qualunque sia il metodo scelto per schiarire sopracciglia scure, è sempre meglio prima di applicare il prodotto (tinta, decolorante o matita) sfoltire le sopracciglia per far si che il colore prenda meglio e l’effetto finale sia quello desiderato.

Infine, è sempre meglio chiedere il consiglio del proprio estetista di fiducia che potrà suggerire metodo e tono più adatto.

 

ultimo aggiornamento: 18-03-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X