Sì, esistono dei trucchi per rendere la carne più tenera (e funzionano davvero)

Come rendere la carne tenera: 3 consigli per una cottura leggera e saporita e piatti saporiti e succulenti.

Non c’è modo peggiore di rovinare un buon filetto che sbagliando la cottura e facendolo diventare… una vera e propria suola di scarpe! Se avete acquistato un pezzo di carne molto magra – o se non è più fresca – il risultato dopo la cottura potrebbe presentare consistenza dura e poco saporita. Per renderla più tenera non è necessario aggiungere ingredienti grassi e ipercalorici come burro o pancetta; tanto meno una frittura risolverà la situazione in maniera salutare.

Ma quindi come si fa a rendere la carne tenera? Uno dei migliori metodi è quello di aggiungere il bicarbonato a metà cottura, oppure usare del vino. In base al tipo di piatto che volete preparare e al taglio della carne si possono scegliere vari metodi per renderla più tenera e succulenta. Vediamo come fare!

Carne
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/carne-alimentari-manzo-bistecca-3139641/

Bicarbonato per una carne più tenera

Il metodo classico per rendere la carne più morbida consiste nell’aggiungere del bicarbonato. Uno dei maggiori vantaggi è che questo non va ad alterare il sapore del prodotto, ma lo andrà ad esaltare. Procedete pure alla realizzazione della vostra ricetta e a circa a un terzo della cottura aggiungere un po’ di bicarbonato.

Per le dosi regolarsi con 1 cucchiaino abbondante ogni mezzo chilo di carne. Fate attenzione quando lo mettete in padella perché il bicarbonato reagirà con il sugo o il brodo e si formeranno delle bolle.

Marinatura e panatura per un piatto light e saporito

Un’altra valida alternativa al bicarbonato è la marinatura. Come farla? Con dei semplici ingredienti che tutti avete in casa. Munitevi di aceto di vino bianco o limone e lasciate riposare tutta la notte. Il giorno successivo procedete alla normale cottura della carne. In questo caso sarà perfetta un’impanatura o una pizzaiola con pomodoro che andrà ad ammorbidire ulteriormente.

Se, invece, avete bisogno di una preparazione rapida bagnate la carne nell’olio e lasciate riposare per circa venti minuti. Dopo di che passatela nel pangrattato insieme a sale e prezzemolo. Dopo circa cinque minuti fate cuocere in padella senza aggiungere nient’altro e chiudete con il coperchio. Fate cuocere due minuti per lato e otterrete una fettina tenera, saporita e succulenta.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/carne-alimentari-manzo-bistecca-3139641/

ultimo aggiornamento: 10-06-2019

X