Come realizzare cat eye

Alle donne piace ogni tanto sfoggiare dei make up ad effetto, che ne sottolineino lo sguardo rendendolo ancora più seducente ed accattivante. Tra le varie tecniche che è possibile adottare per la stesure dell’ombretto c’è quella detta “cat eye”: ecco come realizzarla per avere occhi da gatta!

chiudi

Caricamento Player...

Il trucco cat eye parte da un principio molto semplice, ma non è facile da realizzare semplicemente perchè richiede una mano molto ferma, e un grande senso della simmetria.

Consiste infatti nel disegnare una linea che allunghi l’occhio verso l’alto, partendo dalla zona interna, ovvero dalla sacca lacrimale. Si deve fare attenzione a tracciare una linea ben definita, e a farla uguale nei due occhi.

La prima cosa da fare consiste nell’applicare l’ombretto: se lo si mettesse dopo coprirebbe la linea. L’ombretto può essere sfumato da tonalità più chiare a quelle più scure verso l’esterno della palpebra, in modo tale che farà risaltare ancora di più il cat eye.

Poi si deve prendere l’eye liner, o, per chi la preferisce, una matita per gli occhi di colore nero, e tracciare un segno  che sia più sottile verso l’interno dell’occhio e si allarghi mano mano. Arrivate alla fine delle ciglia, si deve tendere verso l’alto, disegnando una sorta di virgola.