Come rassodare muscoli della vagina

Chi non ha mai sentito parlare dei miracolosi esercizi di Kegel? Servono a rassodare i muscoli della vagina. Come praticarli?

chiudi

Caricamento Player...

Si dice che rinforzare i muscoli della vagina offra enormi benefici a livello sessuale. Perché? Perché si aumenta la sensibilità dell’organo e quindi il piacere durante il rapporto è decisamente amplificato.

Come rinforzarli, dunque? Beh, prima di tutto premettiamo che come tutti i muscoli, anche quelli interni alla vagina con il tempo si lasciano andare, soprattutto a causa di eventuali parti naturali. Ecco perché in un primo tempo la penetrazione non ci sembra più così intensa come prima.

Il dottor Kegel ha sperimentato degli esercizi che aiutano a tonificare questi muscoli. Il primo esercizio è quello da fare da sedute: contrarre i muscoli pelvici il più possibile, si può fare in qualsiasi momento, in ufficio, a casa o al pub.

L’obiettivo è controllare il ritmo delle contrazione per 3 secondi. A questo punto possiamo passare a 5 secondi e poi aumentare fino a 10 secondi. Ovviamente non c’è pretesa di riuscire subito a trattenere i muscoli in contrazione per 10 secondi, ma sicuramente con il tempo ce la potremo fare.

E’ possibile farlo anche con rapidi movimenti, rilasciando e contraendo i muscoli a ripetizioni di 20. Anche in questo caso è possibile svolgere l’esercizio in tutta discrezione ed in ogni momento della giornata.

E’ assolutamente indispensabile procedere con costanza, dal momento che non è assolutamente facile ottenere il risultato sperato. Ma sicuramente vedremo, anzi, sentiremo i benefici degli esercizi di Kegel durante i rapporti sessuali col nostro partner!