Come pulire le spugne da cucina con metodi fai da te: sale e aceto per un’igiene quotidiana e microonde e lavatrice per una pulizia più profonda.

Le spugne da cucina sono un ottimo strumento per sgrassare e pulire piatti, superfici e piani cottura. Essendo porose e assorbenti si sporcano moltissimo e se non si disinfettano accuratamente diventano dei terribili ricettacoli di sporco, funghi e batteri. Pulire e disinfettare le spugne è dunque d’obbligo per avere stoviglie e piani di lavoro sempre igienizzati e lontani dal rischio di infezioni.

Come disinfettare e sgrassare le spugne da cucina

Dopo ogni utilizzo è sempre buona abitudine lasciare la spugna pulita e senza detersivo in modo tale che i residui di cibo non ristagnino al suo interno.

Spugna da cucina
Spugna da cucina

Se avete lavato stoviglie unte e grasse, il migliore consiglio è quello di lavare immediatamente la spugna con del sapone di Marsiglia in acqua molto calda. Mettetevi in guanti per eseguire questo passaggio.

Nel caso di sporco ostinato o se la spugna è rimasta troppo tempo a contatto con l’unto delle pentole, potete provare un vecchio metodo della nonna molto efficace: immergetela in acqua bollente con due cucchiaini di sale e due di succo di limone.

In alternativa, provate a immergerle in una soluzione di aceto e sale. Questo metodo annienterà i cattivi odori e farà tornare le spugne come nuove.

Pulire a fondo le spugne nel microonde (e in lavatrice)

Un ottimo metodo per disinfettare le spugne è il microonde. In soli 5 minuti potete dire addio a batteri e funghi.

-Dopo aver sciacquato accuratamente la spugna, mettetela in un piccolo contenitore da forno e copritela completamente di acqua fredda.

-Mettete, dunque, la ciotola nel microonde alla potenza massima per cinque minuti.

-Togliete dal forno e lasciate intiepidire per non bruciarvi. Quando l’acqua sarà diventata tiepida rimuovete la spugna e riponetela al suo posto.

Un altro metodo per disinfettare le spugne senza microonde è lavarle in lavatrice.

-Mettetele in lavatrice insieme agli strofinacci da cucina e selezionate un lavaggio di 40°C gradi in modo da disinfettare e sgrassare a fondo.

-Aggiungete aceto e bicarbonato insieme al detersivo per sbiancare, sterilizzare e igienizzare.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 17-11-2020


Rimedi infallibili per allargare i vestiti ristretti in lavatrice o nell’asciugatrice

Come fare il “salva orecchie” per la mascherina? L’ottimo metodo all’uncinetto!