Pulire le plafoniere di cristallo con regolarità contribuisce a farle splendere sempre di una luce abbagliante.

E’ bello vedere splendere una plafoniera in cristallo nella nostra casa. Ma sebbene il cristallo sia un materiale che cattura e riflette la luce creando suggestivi effetti nella stanza, allo stesso modo trattiene la polvere, anche quella più aggressiva, e proprio per questo va pulito regolarmente in modo tale da mantenerlo sempre perfettamente trasparente e luminoso.

Se dovete pulire le plafoniere di cristallo della vostra casa, non dovete fare altro che munirvi di una soluzione di acqua tiepida, sapone detergente delicato e aceto, che viene usato per sgrassare meglio e dare più brillantezza. La plafoniera andrà smontata e pulita con una spugna imbevuta di questa soluzione, e risciacquata con acqua calda. L’asciugatura andrà effettuata con un panno in cotone che non lasci pelucchi, provvedendo ad insistere bene negli angoli per evitare che alcune goccioline asciughino a contatto con l’aria lasciando il segno sul cristallo.

E’ una procedura molto semplice, che garantisce risultati eccezionali, ripristinando la brillantezza e la trasparenza delle nostre plafoniere, e una volta accese le lampadine sembrerà immediatamente che nella stanza si sia moltiplicata la luce. Per mantenerle costantemente limpide basterà pulire le plafoniere di cristallo una volta ogni 2 – 3 mesi.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 13-11-2015


Cosa fare perdite dal seno in gravidanza

Cosa fare perdite trasparenti in gravidanza