La pulizia degli infissi è un incubo? Scoprite come pulire le persiane in alluminio con questi metodi che renderanno l’operazione più rapida.

Se vi state chiedendo come come pulire le persiane in alluminio partiamo subito dai consigli che possono aiutarvi a rendere le operazioni di pulizia più veloci. Anche se rispetto al legno, la pulizia delle persiane in alluminio è più rapida e richiede meno accortezze, è comunque un’operazione da non trascurare.

È molto importante, infatti, evitare che lo sporco si accumuli per non rischiare di rendere più difficili le operazioni di pulizia. Per questo motivo bisognerebbe dare una pulita veloce almeno una volta al mese, vediamo come pulire le persiane in alluminio velocemente.

Come pulire le persiane in alluminio: pulizia veloce

Per la pulizia veloce, che potete fare all’incirca una volta al mese, vi serve soltanto eliminare la polvere e lo smog prima che si accumuli. Pulendo le persiane di frequente non ci saranno accumuli di polvere e quando sarete pronte per una pulizia più profonda, l’operazione sarà meno impegnativa.

Pulire le persiane
Pulire le persiane

Per la pulizia rapida vi basta utilizzare un panno asciutto in modo da rimuovere la polvere, ma anche il polline che può essersi accumulato sulle persiane. Dovrete spolverare le persiane anche prima di passare a una pulizia più accurata, vediamo quali prodotti utilizzare e come pulire gli infissi in alluminio e le persiane.

Come pulire persiane alluminio verniciate: pulizia profonda

Dopo aver rimosso la polvere con un panno asciutto, si può passare ad una pulizia più accurata. Nel caso di infissi e persiane verniciate bisogna prestare una maggiore attenzione in modo da non rovinare la vernice. Per questo anziché usare uno sgrassatore è meglio optare per dell’acqua calda e bicarbonato e procedere alla pulizia. Usando il bicarbonato non ci sarà bisogno di risciacquare e la pulizia sarà anche più veloce.

Pulire i vetri (senza aloni)
Pulire i vetri (senza aloni)

In alternativa si può anche utilizzare il vaporetto per semplificare la pulizia. Il vapore aiuta a rimuovere lo sporco più ostinato ed è quindi l’ideale se sulle vostre persiane si è accumulata molta polvere o smog. Con il vapore, inoltre, riuscirete a raggiungere anche i punti più difficili e potrebbe essere proprio la scelta ideale nel caso in cui le vostre persiane non abbiano le stecche regolabili.

Qualsiasi sia il metodo che scegliete di utilizzare attendete sempre che si asciughino bene per controllare che non siano rimaste macchie. Inoltre, asciugare le persiane con un panno vi aiuterà ad evitare che le goccioline formino aloni e avrete, così, un risultato impeccabile. Al termine potrebbe essere necessario anche pulire i vetri in modo da eliminare la polvere che è stata sollevata durante la pulizia.


Come stirare una camicia perfetta e senza pieghe?

Antizanzare naturale: è possibile farlo in casa?