Capire come pulire i funghi è molto importante. Scopri i passi da seguire per eliminare la terra e per ottenere un buon risultato.

Sapere come pulire i funghi nel modo corretto è molto importante per non rischiare di trovarsi il piatto appena preparato ricco di terra e quindi immangiabile. Scopriamo, quindi, come si puliscono i funghi nel modo corretto al fine di poterne godere al meglio durante la bella stagione.

Pulizia dei funghi: i passi da seguire per farlo nel modo corretto

La prima cosa da sapere quando si ha a che a fare con i funghi è che questi non vanno lavati troppo a lungo.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

pulizia funghi
pulizia funghi

Per questo motivo, il primo passo da compiere per la corretta pulizia è quello di strofinarli delicatamente con un panno umido al fine di togliere la maggior parte dei residui di terra. Volendo ci si può aiutare anche con un coltello, raschiando eventuali residui più attacati al fungo e quindi difficili da togliere.

In genere, dopo aver fatto una prima operazione di pulizia si deve scegliere se togliere i gambi. A tal riguardo è bene ricordare che sotto la testa del fungo può restare della terra che pertanto andrebbe raschiata via con la lama del coltello. Qualora si volesse tenere il fungo per intero sarà quindi importante pulirlo in modo minuzioso per raggiungere le zone più nascoste.

Dopo aver finito di mondare i funghi si potrà passare a lavarli. Come già detto lavare i funghi è un’operazione che va fatta in modo molto delicato e senza tenerli per troppo tempo sotto l’acqua corrente. Motivo per cui questo passaggio dovrebbe essere messo in pratica solo dopo averli accuratamente puliti da ogni traccia di terra.

Come comportarsi con i funghi appena raccolti

Se i funghi acquistati ricevono trattamenti particolari, tra i quali spesso è compresa anche una prima pulizia, le cose cambiano per i funghi appena raccolti o per quelli coltivati in casa. In tal caso possono infatti esserci anche dei parassiti.

Per essere certi di eliminarli si possono posizionare i funghi appoggiandoli sulla testa su alcuni fogli di giornale. In questo modo, gli eventuali ospiti indesiderati, inizieranno a risalire risultando così visibili. Una volta eliminati si potrà procedere come per i funghi acquistati.


Come lavare i denti al cane: tutte le dritte da seguire

Come rinnovare una sedia di vimini e mantenerla in buono stato