Pulire gli occhiali senza aloni e residui: i segreti delle nonne

Come pulire gli occhiali con prodotti naturali per ridurre i graffi ed eliminare tracce di unto e batteri.

Ditate e aloni sulle lenti sono all’ordine del giorno se portate gli occhiali da vista. Quando non sono perfettamente pulite il rischio è che non si veda bene e sfocato, affaticando ancora di più l’occhio. Quando si puliscono gli occhiali non bisogna trascurare la montatura, in particolare il nasello, dove si depositano tracce di trucco, sudore e pelle morta. Non è necessario pulire gli occhiali con l’alcool per disinfettarli e farli brillare, ricorrendo a soluzioni fai da te potete ottenere lo stesso risultato.

Vediamo, dunque come pulire gli occhiali da vista senza rovinarli con prodotti naturali e non inquinanti.

pulire gli occhiali
Fonte foto: https://pixabay.com/it/occhiali-lettura-accessori-vista-472027/

Come pulire gli occhiali con 3 prodotti naturali

– Se i vostri occhiali sono molto sporchi occorrerà una soluzione molto forte a base di aceto di mele. Per prepararlo fate bollire 250 ml di acqua e lasciatela riposare. Aggiungete 50 ml di aceto e agitate bene. A questo punto versate il prodotto in un contenitore spray e pulite le lenti con un panno in cotone o in microfibra.

Qualora rimanessero dei residui ripassate la zona interessata con dell’aceto puro e asciugate per bene con il panno. Non passateli sotto l’acqua, altrimenti torneranno gli aloni sulle lenti.

– Un’alternativa molto valida e da sempre utilizzata è il bicarbonato di sodio. Preparate un composto liquido con un cucchiaio di bicarbonato in mezzo bicchiere di acqua. Immergete un batuffolo di cotone nella soluzione e passatelo su lenti e montatura.

– Ottimo anche il potere sgrassante del limone. Spremete il succo di un limone e diluitelo con due o tre cucchiai di acqua distillata. Mescolate il tutto e con un panno in microfibra pulite le lenti.

Come pulire le lenti di occhiali graffiate

Due metodi infallibili della nonna sono il bicarbonato e la cenere di sigaretta.

Nel primo caso dovrete creare un composto con un cucchiaio di bicarbonato e qualche goccia di acqua in modo da ottenere un impasto cremoso. Strofinate il prodotto ottenuto sulle lenti facendo dei movimenti circolari e delicati. Dopo sciacquate e asciugate con un panno morbido.

Da provare anche la cenere di sigaretta qualora foste dei fumatori. Per assottigliare i graffi sarà sufficiente strofinare un po’ di cenere direttamente sulle lenti per circa dieci secondi con un panno umido e poi sciacquatele bene con l’acqua. Infine asciugate e ripetete l’operazione se necessario.

Come lucidare la montatura

Uno dei migliori prodotti per ridare vita alla montatura è l’olio di mandorle. Usatelo puro o diluito con pochissima acqua e strofinate con molta delicatezza fino a completo assorbimento. Si consiglia di eseguire questa pulizia almeno 10 – 12 ore prima di indossare gli occhiali.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/occhiali-lettura-accessori-vista-472027/

ultimo aggiornamento: 08-02-2019

X