Come pulire foglie piante da interno

Come fare a pulire le foglie delle nostre piante da interno, per far sì che siano sempre lucide?

chiudi

Caricamento Player...

L’aspetto delle nostre piante e piantine d’appartamento è davvero essenziale perché siano davvero sane e ammirate dai nostri ospiti. Oltre a far parte dell’ atmosfera, ci fanno sentire bene: un aspetto rigoglioso e curato è senza dubbio il primo punto essenziale per avere delle compagne d’appartamento che ci diano un senso d’armonia.

Ovviamente dobbiamo partire dal presupposto che tutte le foglie, così come gli oggetti, tendono a prendere polvere. Allo stesso modo dei soprammobili, quindi, devono essere lavate e lucidate, pena l’indebolimento delle nostre amiche verdi.

Eh, già, perché le piante da interno, non essendo sottoposte a pioggia e vento, non hanno un lavaggio naturale che invece hanno quelle che vivono in esterno. Possiamo raccogliere dell’acqua piovana naturale, magari con un secchio sul balcone quando piove, per evitare i residui di calcare dell’acqua del rubinetto.

Con un nebulizzatore ed un panno possiamo procedere pian piano su ogni fogliolina liscia. Se la pianta è rugosa, invece, si deve usare un pennellino dalle setole morbide. Procedere con questo metodo almeno una volta ogni tre settimane garantirà alle nostre piante un aspetto davvero fulgido e rigoglioso!