Come pettinare la frangia con punte pari

Non è difficile pettinare la frangia con punte pari, basta un po’ di pratica.

chiudi

Caricamento Player...

Di solito chi sceglie una frangia dal taglio asimmetrico lo fa per avere modo di gestirla al meglio, specie se non ha voglia di tenere la stessa pettinatura a lungo.

Discorso diverso invece per la frangia con punte pari: la frangia diritta, piena, quella che cade perpendicolarmente sul viso ed è particolarmente indicata per evidenziare gli occhi o un make-up particolare, di solito si addice a un volto squadrato perché tende a dare proporzione all’ovale, mimetizza alla perfezione una fronte troppo alta o una pelle tendente a brufoli e punti neri, inoltre si può scegliere di portarla piatta o darle una leggera bombatura.

Come pettinare la frangia con punte pari?

A capelli bagnati districhiamola usando un pettine fitto, dopodiché applichiamo una mousse condizionante: è ottima la Mousse Liscio Perfetto di Panténe. Controlliamo che le punte siano perfettamente pari unendo le estremità della frangia: se così non fosse rimediamo con una sforbiciata casalinga. Poi procediamo all’asciugatura con un phon dal becco stretto, direzionando il getto dell’aria dall’alto, e tenendo la frangia ben ferma aiutandoci col pettine.

Se la vogliamo perfettamente piatta una volta asciutta completiamo l’opera con qualche colpo di piastra: ne esistono in ceramica, appositamente create per stirare la frangia e adatte a un uso quotidiano, che rispettano il capello e non lo danneggiano in maniera rilevante.

Se invece vogliamo dare alla nostra frangia con punte pari una forma bombata, allora dopo aver applicato la mousse ed averla asciugata diamole la piega con una spazzola rotonda.

Un finish fissante e lucidante garantirà un effetto glossy alla nostra frangia, sia che scegliamo di lasciarla piatta, sia che decidiamo di averla bombata.